CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Sistema di Controllo Interno e Compliance

pressione

Snam si impegna a mantenere un adeguato sistema di controllo interno e di gestione dei rischi in linea con le best practice internazionali. La Compliance svolge attività di comunicazione, istruzione, formazione e monitoraggio per assicurare che le leggi, i regolamenti e le regole siano recepiti e seguitI.

Cos'è il Sistema di Controllo Interno e Gestione dei Rischi

Il sistema di controllo interno e gestione dei rischi Snam è da intendersi come l’insieme di tutti gli strumenti necessari o utili a indirizzare, gestire e verificare le attività di impresa con l’obiettivo di:

  • assicurare il rispetto delle leggi e delle procedure aziendali
  • proteggere i beni aziendali
  • gestire in modo ottimale ed efficiente le attività
  • fornire dati contabili e finanziari accurati e completi

Come funziona il Sistema di Controllo Interno e Gestione dei Rischi

Il sistema di controllo interno e gestione dei rischi di Snam è basato su un modello di controlli integrato, con identificazione dei compiti di ciascun organo e funzione coinvolta e di concrete modalità di coordinamento tra le stesse. L’applicazione del sistema di controllo e di gestione dei rischi è affidata alla responsabilità primaria del management in quanto le attività di controllo costituiscono parte integrante dei processi gestionali e di controllo che le singole unità operative o le società svolgono sui propri processi.

COSO Framework for Integrated Internal Control

Il Documento "Internal Control – Integrated Framework" pubblicato dal Committee of Sponsoring Organizations of the Treadway Commission ("COSO") fornisce linee guida al management e agli organi societari sull’organizzazione della governance, etica d’impresa, controllo interno, ERM, frodi e r eport finanziari. Come avviene per altre aziende primarie, Snam utilizza il modello di controllo del COSO per valutare il proprio sistema di controllo.

Verifica dell'adeguatezza ed efficacia del sistema di controllo e risk management

La responsabilità compete al Consiglio di Amministrazione, che, con il supporto del Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti Correlate, stabilisce le regole e verifica periodicamente l'adeguatezza e l'effettivo funzionamento del sistema, garantendo che i principali rischi aziendali siano identificati e gestiti. Il Collegio Sindacale di Snam, anche in qualità di "comitato per il controllo interno e la revisione contabile" sovrintende l'efficacia del sistema.

Il chief executive officer (CEO) è stato nominato Amministratore Incaricato del sistema di controllo interno e gestione dei rischi dal Consiglio di Amministrazione, e gli sono stati assegnati compiti di progettazione, implementazione e gestione del sistema.

I rischi sono gestiti attraverso tre livelli di controllo

La gestione dei rischi in Snam si articola in tre livelli di controllo interno e coinvolge differenti unità operative sulla base delle specifiche attribuzioni di responsabilità. Tali unità si collocano organizzativamente nel tessuto aziendale e interagiscono tra loro secondo lo schema di seguito raffigurato

Qual è il ruolo dell’Internal Audit di Snam?

Il ruolo, i compiti e le responsabilità dell’I nternal Audit sono definiti e formalizzati dal Consiglio di Amministrazione all’interno delle Linee di Indirizzo. del Consiglio di Amministrazione in tema di attività di internal audit. Le attività dell’ Internal Audit sono svolte assicurando il mantenimento delle necessarie condizioni di indipendenza e la dovuta obiettività, competenza e diligenza professionale, statuite negli standard internazionali per la pratica professionale dell’ Internal Audit e nel codice etico, emanati dell’ Institute of Internal Auditors, nonché ai principi contenuti nel Codice Etico.

Il Responsabile Internal Audit è nominato dal Consiglio di Amministrazione, previo parere favorevole del Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti  Correlate e sentito il Collegio Sindacale, su proposta dell’Amministratore incaricato, d’intesa con il Presidente del Consiglio di Amministrazione. Il Consiglio di Amministrazione ha nominato Lorenzo Alzati quale Responsabile Internal Audit. Maggiori informazioni sono reperibile nella Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari.

sistema rischi

Approfondisci il sistema di risk management in Snam.

Approfondisci
rischi

I principali rischi in Snam.

 

Approfondisci
managment snam

L’organizzazione del management in Snam.

 

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
13 febbraio 2017 - 10:54 CET