CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Verbali e Documenti

 

  Snam Rete Gas S.p.A.
Sede Legale in San Donato Milanese (MI) - Piazza Santa Barbara 7
Capitale sociale Euro 3.570.768.494,00 interamente versato
Codice Fiscale e numero di iscrizione al
Registro Imprese di Milano n. 13271390158
Partita IVA 13271390158
R.E.A. Milano 1633443
Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento
dell’Eni S.p.A
-------------------------------------------------

Convocazione di Assemblea  Straordinaria e Ordinaria

L’Assemblea degli Azionisti della Snam Rete Gas S.p.A. è convocata in sede straordinaria e ordinaria per il giorno 27 aprile 2010 alle ore 10.00,  in prima convocazione, presso la Sede della Società in San Donato Milanese (MI) - Piazza Santa Barbara n. 7 ed, occorrendo , in seconda convocazione per il giorno 28 aprile 2010, stessi ora e luogo , per discutere e deliberare sul seguente

ordine del giorno

Parte straordinaria

1.Modifiche degli articoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8, 10, 11, 12, 16, 17, 18, 19,  22 e 23, abrogazione dell’articolo 7 e conseguente rinumerazione dello Statuto della Snam Rete Gas S.p.A..

Parte ordinaria

 

1.Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009, bilancio consolidato al 31 dicembre 2009; relazioni degli amministratori, del Collegio Sindacale e della Società di revisione.

2.Attribuzione dell’utile di esercizio e distribuzione del dividendo.

3.Determinazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione.

4.Determinazione della durata in carica degli Amministratori.

5.Nomina degli Amministratori.

6.Nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione.

7.Determinazione del compenso degli Amministratori.

8.Nomina di Sindaci.

9.Nomina del Presidente del Collegio Sindacale.

10.Determinazione della retribuzione del Presidente del Collegio Sindacale e dei Sindaci effettivi.

11.Proposte motivate del Collegio Sindacale all’Assemblea per la revoca per giusta causa “ oggettiva�? dell’incarico di revisione contabile conferito alla Società PricewaterhouseCoopers S.p.A. e per il conferimento alla società di revisione Reconta Ernst & Young S.p.A. dell’i ncarico di revisione contabile per gli esercizi 2010 – 2018, ai sensi dell’art. 159, comma 2, del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58.

Partecipazione all’Assemblea



 

Per l’intervento all’Assemblea è richiesta la comunicazione rilasciata almeno due giorni non festivi prima della data dell'Assemblea in prima convocazione da un intermediario finanziario autorizzato.

Integrazione dell’ordine del giorno su richiesta dei soci

Ai sensi dell’art. 11 dello Statuto, i Soci che, anche congiuntamente, rappresentino almeno un quarantesimo del capitale sociale possono chiedere, entro cinque giorni dalla pubblicazione dell’a vviso di convocazione dell’Assemblea, l’integrazione dell’elenco delle materie da trattare, indicando nella domanda gli argomenti proposti. L’integrazione non è ammessa per gli argomenti sui quali l’Assemblea delibera, a norma di legge, su proposta degli amministratori o sulla base di un progetto o di una relazione da essi predisposta. Delle integrazioni ammesse dal Consiglio di Amministrazione è data notizia almeno dieci giorni prima della data fissata per l’Assemblea, mediante avviso da pubblicare con le modalità indicate nell’articolo 11 dello Statuto.

Nomina degli Amministratori e dei Sindaci

Ai sensi degli articoli 16 e 22 dello Statuto, gli Amministratori e i Sindaci saranno nominati mediante voto di lista.

Le liste dei candidati potranno essere presentate dagli Azionisti che da soli o insieme ad altri Azionisti rappresentino almeno l’1% delle azioni aventi diritto di voto nell’assemblea ordinaria, come stabilito dalla Consob con Delibera n. 17148 del 27 gennaio 2010.

Le liste dovranno essere depositate presso la Sede della Società almeno quindici giorni prima di quello fissato per l’Assemblea in prima convocazione, quindi entro il 12 aprile 2010, e saranno contestualmente messe a disposizione del pubblico presso la sede sociale, la Borsa Italiana S.p.A. e sul sito internet della Società.Ogni Azionista potrà presentare o concorrere alla presentazione di una sola lista e votare una sola lista. Ogni candidato potrà presentarsi in una sola lista a pena di ineleggibilità.

Le liste dovranno essere corredate dalle informazioni relative all’identità dei Soci che hanno presentato le liste, con l’indicazione della percentuale di partecipazione complessivamente detenuta, e dalla copia della comunicazione rilasciata dagli intermediari finanziari autorizzati depositari delle azioni. Le liste di minoranza per la nomina del Collegio Sindacale devono essere corredate dalla dichiarazione attestante l’assenza dei rapporti di collegamento previsti dall’art. 144-quinquies del Regolamento Emittenti adottato dalla Consob con Delibera 11971/99. Ad esse trova applicazione l’art. 144-sexies comma 5 del Regolamento Emittenti adottato dalla Consob con Delibera 11971/99. I Signori Azionisti sono invitati a tenere conto delle raccomandazioni formulate dalla Consob in materia di rapporti di collegamento tra liste di maggioranza e minoranza contenute nella Comunicazione n. DEM/9017893 del 26 febbraio 2009.

Le liste dei candidati devono essere corredate dalle dichiarazioni circa l’eventuale possesso dei requisiti di indipendenza, previsti dagli articoli 147-ter e 148, comma 3, del D. Lgs. 58/98. Si invitano i Signori Azionisti a tenere conto, sia per i candidati alla carica di Amministratore che di Sindaco, dei requisiti di indipendenza previsti dal Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A.. I candidati alla carica di Amministratore devono possedere i requisiti di onorabilità previsti dalla normativa vigente. I candidati alla carica di Sindaco devono possedere i requisiti di onorabilità nonché quelli di professionalità previsti dal Decreto del Ministro della Giustizia n. 162 del 30 marzo 2000 e indicati dall’art. 22 dello Statuto.

Tenuto conto che, ai sensi dell’art. 2400, ultimo comma, del codice civile, al momento della nomina e prima dell’accettazione dell’incarico dovranno essere resi noti all’Assemblea gli incarichi di amministrazione e controllo ricoperti dai Sindaci presso altre società, si invitano i candidati a tale carica a inserire apposito elenco nel loro curriculum, con raccomandazione di assicurarne l’aggiornamento fino al giorno di effettiva tenuta della riunione assembleare.

Unitamente a ciascuna lista, entro i termini sopra indicati, devono essere depositate le dichiarazioni con le quali i singoli candidati accettano la candidatura e attestano l’inesistenza di cause di ineleggibilità e incompatibilità e l’esistenza dei requisiti prescritti dalla normativa vigente e dallo Statuto per l’assunzione della carica, nonché il curriculum professionale contenente un’esauriente informativa sulle caratteristiche personali e professionali.

Per tutto quanto non espressamente indicato nel presente avviso di convocazione, si rimanda alle disposizioni vigenti.

Esercizio del voto per delega

Per agevolare la verifica dei poteri rappresentativi loro spettanti, coloro che intendano partecipare all’Assemblea in rappresentanza di Azionisti o di altri aventi diritto possono far arrivare la documentazione comprovante i loro poteri alla Segreteria societaria della Snam Rete Gas S.p.A. per posta, anche in copia, o per fax (fax n. ++ 39 02/52069232), almeno due giorni prima della data dell’Assemblea in prima convocazione.

La formula di delega per l’intervento in Assemblea in rappresentanza di Azionisti o di altri aventi diritto è inserita in calce alla comunicazione rilasciata dall’intermediario finanziario autorizzato.

 

Informazioni per gli Azionisti

Il capitale sociale sottoscritto e versato è di euro 3.570.768.494,00, suddiviso in n. 3.570.768.494 azioni ordinarie da euro 1,00 ciascuna. Le azioni sono indivisibili e ciascuna dà diritto a un voto ad eccezione delle azioni proprie in portafoglio alla data dell’Assemblea.

 La relazione del Consiglio di Amministrazione sulle proposte relative alle materie all’o rdine del giorno dell’Assemblea e la relativa documentazione saranno depositate presso la sede della società e la Borsa Italiana S.p.A. (www.borsaitaliana.it) entro il 12 aprile 2010 e rimarranno a disposizione degli Azionisti fino alla data di svolgimento dell’Assemblea.

La predetta documentazione, nonché il presente avviso di convocazione saranno disponibili sul sito www.snamretegas.it

In considerazione della composizione dell’azionariato della Società, è presumibile che l’A ssemblea si terrà in prima convocazione.

La Segreteria societaria della Snam Rete Gas è a disposizione per eventuali ulteriori informazioni ai seguenti numeri: Tel. ++ 39 02/52069235; fax n. ++ 39 02/52069232 o all’indirizzo e-mail: segreteriasocietaria@snamretegas.it.

Gli esperti, gli analisti finanziari e i giornalisti che intendano assistere all’Assemblea dovranno far pervenire, per posta o per fax, apposita richiesta alla Segreteria societaria della Snam Rete Gas S.p.A. almeno due giorni prima della data dell’Assemblea in prima convocazione.

I signori Azionisti sono cortesemente invitati a presentarsi in anticipo rispetto all’orario di inizio dell’Assemblea al fine di agevolare le operazioni di ammissione; le operazioni di registrazione saranno espletate presso la sede di svolgimento dell’Assemblea dalle ore 9.00.

 

p. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:10 CEST