CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Deliberazioni Assembleari

 
Snam S.p.A.
Sede legale in San Donato Milanese (MI) - Piazza Santa Barbara 7
Capitale sociale Euro 3.571.187.994,00, interamente versato
Codice Fiscale e numero di iscrizione al
Registro Imprese di Milano n. 13271390158
Partita IVA 13271390158
R.E.A. Milano 1633443
 



Deliberazioni Assembleari

  

L’Assemblea Straordinaria e Ordinaria degli Azionisti della Snam S.p.A., tenutasi il giorno 26 marzo 2013, ha approvato:

  •         le modifiche degli articoli  2, 5, 6, 9, 12, 13, 16, 17 e 20 dello Statuto Sociale;
  •         il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2012, che chiude con un utile di 389.532.575,35 euro;
  •         l’attribuzione dell'utile di esercizio di 51.659.400,95 euro, che residua dopo la distribuzione dell'acconto sul dividendo dell'esercizio 2012 di 0,10 euro per azione deliberato dal Consiglio di Amministrazione il 30 luglio 2012, come segue:
  •          agli azionisti a titolo di dividendo 0,15 euro per azione alle azioni che risulteranno in circolazione alla data di stacco della cedola, escluse le azioni proprie in portafoglio a quella data, a saldo dell'acconto sul dividendo dell'esercizio 2012 di 0,10 euro, utilizzando il residuo utile disponibile di 51.659.400,95 euro e la riserva soprapprezzo azioni fino a concorrenza dell'importo complessivo del dividendo; il dividendo per azione dell'esercizio 2012 ammonta pertanto a 0,25 euro;   
  •           di mettere in pagamento il dividendo a saldo di 0,15 euro per azione a partire dal 23 maggio 2013, con stacco della cedola fissato al 20 maggio;
  •           a titolo consultivo la sezione della Relazione sulla Remunerazione di cui al terzo comma dell’art. 123-ter del TUF;
  •           la fissazione in nove del numero degli Amministratori e la nomina degli stessi per tre esercizi con scadenza alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2015. Il Consiglio di Amministrazione risulta così composto:
  •       Lorenzo Bini Smaghi, Presidente (1)
  •       Sabrina Bruno, Amministratore*  (2)
  •       Alberto Clô, Amministratore* (1)
  •       Francesco Gori, Amministratore* (2)
  •       Carlo Malacarne, Amministratore (1)
  •       Roberta Melfa, Amministratore (1)
  •       Andrea Novelli, Amministratore (1)
  •       Elisabetta Oliveri, Amministratore* (2)
  •       Pia Saraceno, Amministratore* (1);

1) tratto dalla lista presentata dall'azionista CDP Reti S.r.l, votata dalla maggioranza degli azionisti che hanno partecipato all'assemblea.
2) tratto dalla lista presentata da azionisti di minoranza, votata dalla minoranza degli azionisti che hanno partecipato all'assemblea.
* Candidato che ha dichiarato di possedere i requisiti d'indipendenza previsti dall'articolo 148, comma 3 del D. Lgs. 58/98 e dal Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A.

  •           la determinazione del compenso annuo lordo spettante a ciascun amministratore in euro 40.000, oltre al rimborso delle spese sostenute in ragione dell’incarico;
  •           la nomina del Collegio Sindacale. Il Collegio Sindacale risulta così composto:

     
  •       Massimo Gatto, Presidente (2)
  •       Leo Amato, Sindaco Effettivo (1)
  •       Stefania Chiaruttini, Sindaco Effettivo (1)
  •       Maria Gimigliano, Sindaco Supplente (1)
  •       Luigi Rinaldi, Sindaco Supplente (2);

1) tratto dalla lista presentata dall'azionista CDP Reti S.r.l., votata dalla maggioranza degli azionisti che hanno partecipato all'assemblea.
2) tratto dalla lista presentata da azionisti di minoranza, votata dalla minoranza degli azionisti che hanno partecipato all'assemblea.

 

  •         la determinazione del compenso annuo lordo spettante al Presidente del Collegio Sindacale e a ciascun sindaco effettivo, rispettivamente in euro 60.000 ed euro 40.000, oltre al rimborso delle spese sostenute in ragione dell’incarico;

RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE 2012

La Relazione Finanziaria Annuale contenente il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2012 approvato dall’Assemblea e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 è a disposizione del pubblico presso la sede della società e la Borsa Italiana S.p.A. (www.borsaitaliana.it).

Il verbale assembleare sarà messo a disposizione entro il giorno 25 aprile 2013 presso la sede della società e la Borsa Italiana S.p.A. ( www.borsaitaliana.it ).

La suddetta documentazione è inoltre disponibile sul sito www.snam.it e potrà essere richiesta all’indirizzo e-mail segreteriasocietaria@snam.it

PAGAMENTO SALDO DIVIDENDO ESERCIZIO 2012

Il saldo del dividendo 2012 sarà esigibile contro stacco della cedola n. 20  a partire dal 23 maggio 2013 (record date 22 maggio 2013); la data di stacco è il 20 maggio 2013. Al dividendo non compete alcun credito d’imposta e, a seconda dei soggetti percipienti, è soggetto a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta oppure concorre alla formazione del reddito imponibile del soggetto percipiente in ragione del regime fiscale applicabile.

 
Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:10 CEST