Login    

Pompe di calore e cogenerazione

Pompe di calore e cogenerazione

Le più moderne tecnologie a gas consentono il risparmio di energia primaria, l'abbattimento dei costi energetici e la riduzione delle emissioni climalteranti e inquinanti

Le pompe di calore a gas e la micro-cogenerazione sono le soluzioni più immediate ed efficaci per raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione, combattere l'inquinamento atmosferico, incrementare l’efficienza energetica e promuovere l’utilizzo di energia rinnovabile nella climatizzazione degli edifici.

Si tratta di soluzioni tecnologiche moderne, ecologiche ed economicamente vantaggiose che consentono di sfruttare le infrastrutture di trasporto, stoccaggio e distribuzione già esistenti per rendere il gas naturale, e in prospettiva il biometano, parte integrante del processo di utilizzo dell’energia rinnovabile nell’ambiente edificato, in coerenza con gli obiettivi della COP 21 di Parigi.

In particolare, le pompe di calore a gas consentono un risparmio di energia primaria anche superiore al 40% rispetto a una caldaia a gas convenzionale, ottenuto anche tramite il recupero di energia rinnovabile dall’ambiente esterno. Abbattendo di oltre il 30% il costo operativo del riscaldamento per il consumatore finale e integrandosi facilmente anche negli impianti esistenti, rappresentano inoltre una delle opzioni energetiche più convenienti in assoluto.

La micro-cogenerazione, invece, è una tecnologia che utilizza una fonte energetica primaria , come il gas, per produrre simultaneamente calore ed energia elettrica in prossimità del consumatore con un'efficienza complessiva che può superare il 95% e con un risparmio complessivo di energia primaria anche superiore al 20% rispetto alla produzione separata di calore ed energia elettrica con caldaie e centrali termoelettriche convenzionali.

A ciò si aggiunge una consistente riduzione delle emissioni climalteranti (biossido di carbonio), che possono anche essere azzerate se la pompa di calore e la micro-cogenerazione vengono alimentate con fonti rinnovabili quali biometano e biosyngas ottenuto da impianti Power-To-Gas. Una significativa riduzione o azzeramento si osserva anche nelle emissioni di sostanze nocive per la salute, quali gli ossidi di azoto, particolato e composti gassosi organici.

Un'alleanza per sostenere le pompe di calore a gas

Combattere l'inquinamento atmosferico, incrementare l'efficienza energetica e promuovere l'utilizzo di energia rinnovabile nella climatizzazione degli edifici sono i principali obiettivi condivisi tra nove soggetti - aziende, associazioni e con il contributo del Politecnico di Milano - tra cui Snam, per promuovere le pompe di calore alimentate a gas naturale.

Questi obiettivi sono stati riassunti in un position paper, sviluppato dall'industria delle pompe di calore a gas, dall'associazione di categoria Climgas e dai maggiori operatori infrastrutturali italiani del gas.

 htmlComunicato Stampa

pdfPosition Paper

Progetto I-GAP

Il progetto si pone l’obiettivo di sviluppare la tecnologia delle pompe di calore ad assorbimento a gas naturale (GAHP) di taglia ridotta per offrire una soluzione economicamente sostenibile e facilmente integrabile per il riscaldamento degli edifici residenziali. In particolare il progetto fornirà la quantificazione dei benefici, energetici, ambientali ed infrastrutturali derivanti dalla diffusione di tale tecnologia.

Approfondisci

La micro-cogenerazione: un futuro intelligente e sostenibile per l’energia

La micro-cogenerazione è una soluzione tecnologica in grado di decarbonizzare congiuntamente i settori della produzione di energia elettrica e quello degli utilizzi di calore per riscaldamento e acqua calda sanitaria, sfruttando le infrastrutture di trasporto, stoccaggio e distribuzione del gas naturale, introducendo efficienza nel sistema energetico già nel breve e medio periodo e in prospettiva, grazie all’utilizzo di biometano, incorporando ulteriori quote di fonti rinnovabili nel settore elettrico e in quello del riscaldamento. Questo e altri vantaggi sono contenuti nel position paper, sviluppato dall'industria della micro-cogenerazione, dalle associazioni di categoria e dai principali operatori infrastrutturali italiani del gas.

pdfPosition Paper

Page Alert
ultimo aggiornamento
31 ottobre 2018 - 12:59 CET