Login    

La sfida climatica

La sfida climatica

Il gas è l'opzione più immediata e sostenibile per un percorso di riduzione delle emissioni

Secondo il World Energy Outlook 2016 di IEA (International Energy Agency) si individuano per i prossimi 25 anni due protagonisti: il gas naturale e le fonti rinnovabili come eolico e solare, che sostituiranno il carbone. Grazie alle sue caratteristiche, il metano è la fonte fossile con le minori emissioni ed è impiegabile in numerosi ambiti tradizionali, oltre a fonire un ampio ventaglio di utilizzi innovativi.

Proprio per effetto della sostituzione delle fonti fossili più inquinanti, la domanda di gas a livello globale è attesa in crescita del 50%.

GENERAZIONE ED EMISSIONI CO2 NEL 2015

 

La sostituzione completa per il carbone con gas permetterebbe:

  • Un abbattimento immediato del 30% delle emissioni del sistema termoelettrico
  • Un utilizzo efficiente del parco termoelettrico già installato in Italia
  • Un incremento della domanda di gas naturale di circa il 13%, ritornando ai valori del 2008 (senza necessità di investimenti)

L'impegno di Cop21 e Cop22 contro il cambiamento climatico

La lotta al cambiamento climatico ha subito una decisa accelerazione a seguito dello storico accordo di Parigi (dicembre 2015), siglato a conclusione della Conferenza delle Parti della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, seguita da una seconda conferenza tenuta (nel 2016) a Marrakech. L'accordo promuove la transizione a fonti di energia pulita, in modo da limitare il riscaldamento globale al di sotto della soglia dei 2 gradi centigradi, abbattendo le emissioni inquinanti e assicurando maggiore efficienza energetica.

Obiettivi pienamente condivisi dall’Unione europea, come dimostrato dalla comunicazione della Commissione europea “The Road from Paris”, pubblicata a marzo 2016. Nel documento, la Commissione afferma che è necessario un cambiamento tecnologico, economico-finanziario e sociale che permetta all’Unione di sfruttare da first mover i vantaggi derivanti dallo sviluppo di un sistema energetico a basse emissioni.

Page Alert
ultimo aggiornamento
21 dicembre 2018 - 08:53 CET