CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Target societari e obiettivi raggiunti

Snam punta sempre a garantire il raggiungimento dei target finanziari annunciati; la Società persegue un modello di crescita sostenibile, finalizzato alla creazione di valore e al crescente ritorno sugli assets a supporto dei risultati economici. Dal 2001, anno della quotazione, al 2017 Snam ha raggiunto significativi risultati finanziari, distribuendo dividendi per un ammontare di circa 11,3 miliardi di euro.

Nel piano strategico 2017- 2021 Snam investirà 5,0 mld di euro. Grazie ai significativi investimenti, la RAB è attesa in crescita dell'1% medio annuo nel periodo. Inoltre, il controllo dei costi, il contributo delle partecipate estere, la riduzione del costo del debito e l’efficiente gestione del bilancio concorreranno a sostenere una crescita dell’utile netto al 2021 del 4% CAGR.

  •  
  • Guidance 2017
  • Target
  • Investimenti organici
  • € ~1,3* mld
  • € 5,0* mld 2017-2021
  • RAB consolidata
  • € ~19,8 mld
  • 1% CAGR al 2021
  • Utile netto
  • € 0,9 mld
  • 4% CAGR al 2021

*Compreso investimento ad equity in TAP

INVESTIMENTI

Nel periodo 2017-2021 Snam investirà 5 miliardi di euro, di cui 4,7 miliardi per sviluppare ulteriormente le infrastrutture gas italiane e la loro interconnessione con quelle europee, e ulteriori circa 270 milioni di euro in TAP, rafforzando la sicurezza, la flessibilità e la liquidità dell’intero sistema gas. Questo obiettivo sarà raggiunto principalmente attraverso il completamento degli investimenti per il reverse flow, il metanodotto di 55 km funzionale a connettere TAP dal suo approdo sulle coste italiane alla rete esistente e l’ulteriore sviluppo del sito di stoccaggio di Fiume Treste. Snam supporterà inoltre la realizzazione di 300 stazioni di rifornimento CNG (compressed natural gas) in Italia.

 

* Investimenti post separazione dell'attività di distribuzione (Italgas)

DIVIDENDO PER AZIONE

L’equity story di Snam è caratterizzata da una crescita e da una politica di dividendi tale da offrire un ritorno tra i più competitivi del settore. I buoni risultati conseguiti nell’esercizio 2016 e i solidi fondamentali dell'Azienda hanno indotto il Consiglio di Amministrazione a proporre all’Assemblea degli Azionisti dell'11 aprile 2017 di approvare la distribuzione di un dividendo di 0,21 euro per azione, distribuito in un’unica soluzione a maggio 2017, a conferma dell'impegno di Snam nell'assicurare agli azionisti una remunerazione attrattiva e sostenibile nel tempo.

 
Page Alert
ultimo aggiornamento
08 marzo 2017 - 14:18 CET