CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Snam Rete Gas: 400 milioni di euro di utile netto al 30 settembre 2004 (+7,5% rispetto al 30 settembre 2003)

Price sensitive

Il Consiglio di Amministrazione di Snam Rete Gas in data odierna ha esaminato la relazione trimestrale al 30 settembre 2004 che chiude con l’utile netto di 400 milioni di euro.

RELAZIONE AL 30 SETTEMBRE 2004

Scenario operativo

I volumi di gas immessi nella Rete Nazionale Gasdotti nei primi nove mesi del 2004 (59,36 miliardi di metri cubi) aumentano di 3,71 miliardi di metri cubi, pari a circa il 6,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. L’incremento è principalmente determinato dai maggiori consumi per generazione elettrica, connessi all’entrata in esercizio di alcune centrali a ciclo combinato.

Ricavi

(milioni di €)

Terzo trimestre

 

Primi nove mesi

2003

2004

Var.ass.

 

2003

2004

Var.ass.

404

413

9

TRASPORTO

1.268

1.287

19

9

9

0

RIGASSIFICAZIONE

31

26

(5)

413

422

9

RICAVI ATTIVITA' REGOLATE

1.299

1.313

14

3

3

0

ALTRI RICAVI DELLA GESTIONE CARATTERISTICA

 

9

(2)

3

3

0

RICAVI ATTIVITA' NON REGOLATE

11

9

(2)

416

425

9

RICAVI GESTIONE CARATTERISTICA

1.310

1.322

12

2

1

(1)

ALTRI RICAVI E PROVENTI

5

20

15

418

426

8

TOTALE RICAVI

1.315

1.342

27


La crescita dei ricavi dell’attività di trasporto (+19 milioni di euro) è dovuta agli effetti prodotti dagli investimenti di sviluppo entrati in esercizio nel 2002 e dai maggiori volumi trasportati (complessivamente pari a +35 milioni di euro), parzialmente compensati dalla riduzione della quota fatturata per conto di operatori terzi, relativa al servizio di trasporto sulle reti di loro proprietà (-16 milioni di euro).
Isolando le componenti di ricavo del trasporto che trovano contropartita nei costi, la crescita dei ricavi di trasporto è pari al 2,9%.

Gli altri ricavi e proventi (20 milioni di euro) si incrementano di 15 milioni di euro rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente a seguito principalmente della restituzione da parte della Regione Sicilia della prima rata del tributo sulla proprietà dei gasdotti (11 milioni di euro).

Costi operativi

I costi operativi sostenuti nei primi nove mesi del 2004 (258 milioni di euro) si riducono di 1 milione di euro rispetto al corrispondente periodo del 2003 per effetto principalmente (i) dei minori addebiti operati da terzi per il servizio di trasporto, operato da Snam Rete Gas, sulle reti di loro proprietà – interconnessione – (-16 milioni di euro), e (ii) della riduzione dei costi fissi controllabili delle attività regolate (-2 milioni di euro), parzialmente compensati (iii) dai costi per i più elevati consumi di gas naturale utilizzato per il funzionamento delle centrali di spinta (+11 milioni di euro) e (iv) dalle maggiori minusvalenze da dismissione di impianti (+5 milioni di euro).

Conto Economico

(milioni di €)

Terzo trimestre

   Primi nove mesi
2003 2004 Var.ass.    2003 2004 Var.ass.
416 425 9 RICAVI DELLA GESTIONE CARATTERISTICA 1.310 1.322 12
2 1 (1) ALTRI RICAVI E PROVENTI 5 20 15
418 426 8 RICAVI  1.315 1.342 27
(87) (76) 11 COSTI OPERATIVI (259) (258) 1
331 350 19 MARGINE OPERATIVO LORDO 1.056 1.084 28
(113) (115) (2) AMMORTAMENTI E SVALUTAZIONI (345) (349) (4)
218 235 17 UTILE OPERATIVO 711 735 24
(31) (28) 3 PROVENTI (ONERI) FINANZIARI NETTI (97) (83) 14
187 207 20 UTILE PRIMA DELLE COMPONENTI STRAORDINARIE E DELLE IMPOSTE 614 652 38
0 0 0 PROVENTI (ONERI) STRAORDINARI NETTI 1 (1) (2)
187 207 20 UTILE PRIMA DELLE IMPOSTE 615 651 36
(74) (80) (6) IMPOSTE SUL REDDITO (243) (251) (8)
113 127 14 UTILE NETTO DEL PERIODO 372 400

28


L’utile netto (400 milioni di euro) registra un aumento di 28 milioni di euro (+7,5%) dovuto alla crescita dell’utile operativo (24 milioni di euro) e alla riduzione degli oneri finanziari netti (14 milioni di euro), conseguente la riduzione dell’indebitamento medio e dei tassi di interesse, in parte compensati dall’aumento degli oneri straordinari (2 milioni di euro) e dalle maggiori imposte sul reddito (8 milioni di euro).

Stato Patrimoniale

30/06/2004   31/12/2003 30/09/2004

Var.ass.

9.316 IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI 9.292 9.334 42
89 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 89 87 (2)
(156) DEBITI NETTI RELATIVI ALL'ATTIVITA' D'INVESTIMENTO (173) (157) 16
9.249 CAPITALE IMMOBILIZZATO 9.208 9.264 56
(433) CAPITALE DI ESERCIZIO NETTO (386) (467) (81)
(21) TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO (19) (22) (3)
8.795 CAPITALE INVESTITO NETTO 8.803 8.775 (28)
5.565 PATRIMONIO NETTO  5.683 5.693 10
3.230 INTERESSI DI TERZI AZIONISTI 3.556    
3.230 INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO 3.120 3.082 (38)
8.795 COPERTURE 8.803 8.775 (28)

Il capitale investito netto (8.775 milioni di euro) diminuisce di 28 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2003. La riduzione del capitale di esercizio, determinata principalmente dall’i ncremento del fondo imposte differite, è quasi interamente compensata dall’incremento del capitale immobilizzato.

La spesa per investimenti dei primi nove mesi del 2004 ammonta a 410 milioni di euro (+41,4% rispetto ai primi nove mesi del 2003) e si riferisce per 306 milioni di euro a progetti destinati ad estendere e potenziare la capacità di trasporto (sviluppo) e per 104 milioni di euro a progetti destinati a garantire l'efficienza e la sicurezza degli impianti in esercizio, nonché a progetti di sviluppo di sistemi informativi.

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:17 CEST