CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Snam: aggiornamento rating Standard & Poor’s

Price sensitive

San Donato Milanese, 10 dicembre 2014 - Ieri, 9 dicembre 2014, Standard & Poor’s ha abbassato di un notch il rating a lungo termine di Snam, da BBB+ a BBB. L’outlook è stato modificato da negativo a stabile.

Il giudizio segue il downgrade di un notch del rating sovrano a lungo termine dell’Italia, avvenuto il 5 dicembre 2014 (da BBB a BBB- con outlook stabile).

Il rating a lungo termine di Snam è di un notch superiore rispetto a quello del debito sovrano dell’Italia e rappresenta il massimo differenziale possibile in base alla metodologia adottata da Standard & Poor’s per una government-related utility esposta principalmente in un unico Paese dell'Eurozona.

 
Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:19 CEST