CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Confermata l’efficacia dal 7 novembre 2016 della scissione di Snam e la quotazione in Borsa delle azioni ordinarie di Italgas

Price sensitive

San Donato Milanese, 3 novembre 2016 – Snam e Italgas confermano l'efficacia della scissione e il conseguente avvio delle negoziazioni delle azioni ordinarie di Italgas sul Mercato Telematico Azionario (MTA) organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. dal 7 novembre 2016.

In particolare, CONSOB ha rilasciato il giudizio di equivalenza sul Documento Informativo relativo alla quotazione delle azioni ordinarie di Italgas sul MTA, ai sensi dell’art. 57, comma 1, lettera d) del Regolamento Emittenti.

Il Documento Informativo è messo a disposizione del pubblico sul sito internet dell'Emittente (www.italgas.it), sul sito internet di Snam (www.snam.it) nonché presso la sede legale dell'Emittente in Milano, Via Carlo Bo, 11 e di Snam in Piazza Santa Barbara 7, San Donato Milanese (MI) e messo a disposizione presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “NIS-Storage” gestito da Bit Market Services S.p.A. (www.emarketstorage.com), a partire da domani 4 novembre 2016.

Per gli azionisti di Snam è stato messo a disposizione un servizio affidato ad EQUITA SIM S.p.A. per regolare le operazioni di negoziazione con i singoli intermediari aderenti al sistema Monte Titoli S.p.A. delle azioni non multiple del rapporto minimo, risultanti dall’applicazione del rapporto di cambio di 1 azione Italgas ogni 5 azioni Snam possedute (le “Frazioni”). Le Frazioni saranno liquidate in base al prezzo ufficiale delle azioni Snam rilevato nella giornata del 7 novembre 2016. Nessuna spesa sarà posta a carico degli azionisti per oneri accessori inerenti le predette operazioni.

Page Alert
ultimo aggiornamento
03 novembre 2016 - 18:40 CET