CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Tap, via libera del Cdm al collegamento con la rete Snam

Il Governo approva il gasdotto di 55 km da Melendugno a Mesagne

201700809_3.jpg Il consiglio dei ministri di lunedì, su proposta del presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato l'autorizzazione a proseguire le opere inerenti al progetto "Interconnessione Tap", il gasdotto DN 1400 (56") di 55 km da Melendugno (Lecce) a Mesagne (Brindisi) che collegherà il gasdotto Tap alla rete nazionale di Snam.
L'autorizzazione, sottolinea una nota del Governo, è stata presa “a norma dell'articolo 5, comma 2, lett. c)-bis della legge n. 400 del 1988”.
Il provvedimento passa adesso all’approvazione formale del ministero dell’Ambiente e quindi al ministero dello Sviluppo economico, che convocherà la Conferenza dei Servizi per il via libera definitivo all'autorizzazione unica.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

 
Page Alert
ultimo aggiornamento
09 agosto 2017 - 15:45 CEST