CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Efficienza, l'Europarlamento per il 40% al 2030

Rafforzato il target di risparmio dell'1,5% l'anno. Parere della commissione Ambiente

20170911_2.jpg "Gli obiettivi nazionali vincolanti di miglioramenti del 40% dell'efficienza energetica avranno numerosi benefici sul piano ambientale, economico, della salute e sociale". Inoltre, "misure ambiziose di efficienza energetica costituiranno strumenti chiave per soddisfare gli obblighi assunti dall'Europa nel quadro dell'accordo di Parigi". Sono le motivazioni con cui la commissione Ambiente del Parlamento europeo (Envi) ha approvato giovedì un parere che porta al 40% il target di risparmio energetico al 2030, in luogo del 30% indicato dalla Commissione Ue lo scorso novembre nell'ambito del Pacchetto Invernale e sposato dal Consiglio Energia dello scorso giugno.
Il parere, firmato dalla relatrice svedese Jytte Guteland (S&D), riduce inoltre la "flessibilità" prevista dalla proposta di direttiva dell'esecutivo comunitario, che concedendo numerose esenzioni dimezza di fatto - secondo la Envi - il target vincolante di risparmio annuo dall'1,5 allo 0,75%.
La parola passa ora alla commissione Industria ed Energia di Strasburgo (Itre), che adotterà la sua posizione sulla direttiva efficienza il prossimo 28 novembre. Il provvedimento passerà poi al voto dell'Aula.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

 

Documenti allegati

Page Alert
ultimo aggiornamento
11 settembre 2017 - 16:13 CEST