Login    

Trasporti, Brescia punta sul metano

In servizio 20 nuovi autobus, altri 20 nel 2018

20170911_3.jpg A partire dal 12 settembre, con il nuovo orario invernale, Brescia Trasporti metterà in servizio 20 nuovi bus a metano, 19 dei quali saranno impiegati all’interno del capoluogo lombardo e uno sarà destinato al servizio di trasporto pubblico di Desenzano del Garda, gestito dalla stessa Brescia Trasporti.
Dei 20 nuovi bus - modello Citymood 12Cng da 12 m – sette sono stati acquistati in totale autofinanziamento da parte di Brescia Trasporti, 10 hanno beneficiato di un cofinanziamento al 50% da parte del ministero dell’Ambiente e tre di un cofinanziamento al 70% da parte di Regione Lombardia.
Continua così, sottolinea una nota, “il percorso green che Brescia Trasporti, in piena sinergia con l’amministrazione Comunale di Brescia, ha da tempo intrapreso e che si pone due obiettivi principali: la riduzione delle emissioni inquinanti e la promozione del risparmio energetico”.
Brescia Trasporti, peraltro, ha già in programma, quale step successivo, la totale sostituzione degli ultimi 40 bus a gasolio. Grazie ai finanziamenti già stanziati allo scopo, nel 2018 saranno introdotti altri 20 nuovi bus a metano.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
11 settembre 2017 - 16:14 CEST