CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Biometano, impianto a Milano

Basato sul processo “Biosip” brevettato da Agatos per valorizzare integralmente la Forsu
20170913_1.jpg Agatos ha ricevuto l'autorizzazione dalla Città Metropolitana di Milano per la costruzione e messa in esercizio del primo impianto di produzione di biometano da frazione organica di rifiuti solidi urbani (Forsu) che utilizza Biosip, il processo ideato dalla società per la valorizzazione integrale della Forsu.

Il Biosip, informa una nota, prevede l'impiego di tecnologie collaudate e con bassissimo impatto ambientale nella produzione di biometano. Indipendentemente dalla composizione della Forsu ricevuta, il processo garantisce assenza di rifiuti, emissioni e odori.

L'impianto autorizzato è immediatamente cantierabile e si estenderà su una superficie di circa 12.000 mq e trasformerà fino a 35.000 ton di Forsu l'anno in biometano per alimentare la rete gas urbana, acqua distillata e combustibile solido secondario. Agatos Energia sarà l'Epc responsabile della realizzazione dell'impianto e della O&M una volta collaudato. Il progetto è già dotato di contratti di conferimento Forsu.

Il valore dell'opera è di circa 15 milioni di euro e l'inizio dei lavori è previsto entro fine 2017.

Solo guardando all'Italia, , sottolinea Agatos, il potenziale per Biosip è molto importante. L'Ispra stima che delle 14 mln di ton di Forsu prodotte annualmente, solo il 18% viene oggi destinato ai vari trattamenti "biologici" come Biosip (che in particolare è a "impatto zero").

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

 

Page Alert
ultimo aggiornamento
13 settembre 2017 - 15:06 CEST