CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Biogas, fondi Ue a progetto innovativo italiano

Lifecab dimostrerà la replicabilità di un ciclo virtuoso per il trattamento dei bio-rifiuti

20171009_3.jpg Su 222 milioni di euro che la Commissione europea investirà nei progetti del programma Life, 83 mln € andranno all’Italia, primo beneficiario dell’iniziativa tra i 28 membri dell’Unione con 31 progetti.
Tra i progetti finanziati da Life, lo strumento finanziario della Ue a favore dell’ambiente e dell’azione per il clima, figura “Lifecab”, coordinato dalla torinese Hysytech e partecipato da partner di Grecia e Cipro.
Lifecab, che ha ricevuto un finanziamento comunitario di 1,47 mln €, si propone di “ dimostrare la replicabilità di un ciclo virtuoso per il trattamento dei bio-rifiuti”.
In particolare, il progetto prevede un processo chimico e biochimico sviluppato in condizioni reali  attraverso un impianto pilota di idrolisi (HP), che trasformerà i rifiuti organici in sostanze solubili (Sbo) che verranno a loro volta utilizzate per migliorare la fermentazione anaerobica e aumentare così la produttività e la qualità del biogas.


Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
09 ottobre 2017 - 15:54 CEST