CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Mobilità sostenibile, fondi Ue per 1 mld €

In Italia finanziati 6 progetti con 67 mln €. In arrivo altri 350 mln €

20171201_1.jpg La Commissione europea ha approvato giovedì 39 progetti nel settore trasporti, cui andranno fondi comunitari del programma Connecting Europe Facility (Cef) per oltre 1 miliardo di euro.
La parte maggiore dei fondi, che genereranno di qui al 2030 investimenti complessivi pubblici e privati per 4,5 miliardi di euro, è andata allo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie (719,5 milioni €), alla decarbonizzazione del trasporto su strada (99,6 mln €), ai porti (78,9 mln €) e alla navigazione nelle acque interne (44,7 mln €).
In Italia hanno ricevuto fondi 6 progetti, per un totale di 66,6 mln € e investimenti complessivi per 251,4 mln €. Tra le iniziative finanziate Gainn4Sea (fondi Cef per 14,3 mln €) e Gainn4Mid (2,6 mln €) per lo sviluppo del Gnl nei trasporti marittimi e terrestri, nonché il potenziamento delle infrastrutture del porto di Ravenna (37,4 mln €).
In tema di Gnl nei trasporti è anche da segnalare l’iniziativa Lng Rollout per la diffusione del gas liquefatto nei trasporti nell’Europa Centrale (Fondi Cef per 3,3 mln € a fronte di investimenti per 16,3 mln €).
Fondi per ulteriori 350 mln € arriveranno l’anno prossimo con il bando “Cef Blending” dedicato alle infrastrutture per i veicoli alternativi. La data limite per la presentazione dei progetti è il 12 aprile 2018.
  Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
01 dicembre 2017 - 15:45 CET