CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Gas, Francia e Belgio lanciano interconnessione virtuale

Prodotti di capacità bundled offerti su Prisma

20171201_2.jpg Fluxys Belgium e GRTgaz hanno lanciato venerdì il primo punto d’i nterconnessione virtuale dell’E uropa nord-occidentale, che permette agli shipper di gestire i loro flussi di gas con prenotazioni e nomine sulla nuova piattaforma Virtualys anziché su ciascuno dei punti fisici tra i due Paesi (Alveringem, Blaregnies Troll e Blaregnies Segeo per Fluxys Belgium e Alveringem e Taisnières H per GRTgaz).
La transizione verso Virtualys (dal nome del fiume Lys che attraversa Belgio e Francia) sarà semplice, assicurano i due Tso in una nota. Le capacità (offerte con prodotti bundled su Prisma) e le tariffe resteranno infatti immutate e non dovrà essere apportata alcuna modifica ai contratti esistenti.
L’introduzione dei punti d’interconnessione virtuali è prevista in tutta la Ue entro il 1° novembre 2018 dal nuovo codice di rete per i meccanismi di allocazione della capacità gas (Cam), entrato in vigore lo scorso marzo.
Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
04 dicembre 2017 - 17:33 CET