Login    

Incentivi Fer non FV, contatore a 5,122 mld di euro

L’aggiornamento del Gse al 30 novembre
20180109_3.jpgIl contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha indicato, lo scorso 30 novembre, un costo indicativo medio di 5,122 miliardi di euro. E’ quanto emerge dall’a ggiornamento del Gse al 30 novembre in cui si segnala una diminuzione del contatore (-57 € mln), dovuta principalmente ai segnali di rialzo del prezzo dell’energia, nonché all’aggiornamento della producibilità di alcune classi di impianti e alla scadenza del periodo di incentivazione di impianti con tariffe incentivanti ex-CV e CIP6.
Nel contatore rientrano gli oneri d’incentivazione riguardanti gli impianti CIP6 (quota rinnovabile), l’incentivo sostitutivo dei Certificati Verdi e le Tariffe Onnicomprensive (DM 18/12/2008), gli impianti incentivati mediante il Conto Energia per il solare termodinamico e quelli in esercizio ai sensi del DM 6/7/2012 e del DM 23/6/2016 (FER non fotovoltaiche).

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
09 gennaio 2018 - 15:51 CET