CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Gnl navi, Société Générale nell’alleanza internazionale

Il gruppo francese è la prima istituzione finanziaria adivenire membro di SeaLng

20180111_3.jpgSeaLng si rafforza con l’arrivo della prima istituzione finanziaria. Société Générale ha infatti aderito all’alleanza internazionale per l’utilizzo del Gnl nell’alimentazione della navi costituita nel 2016, che conta adesso 30 membri.
“L’uso di Gnl come carburante marino sta divenendo gradualmente una realtà mondiale e in linea con il nostro impegno ambientale per la promozione di soluzioni green riconosciamo i benefici del Gnl nel ridurre l’inquinamento locale e le emissioni di gas-serra”, ha spiegato il direttore Shipping finance di Société Générale Corporate & Investment Banking, Paul Taylor.
“La finanza innovativa è una componente essenziale per abbattere le barriere all’adozione del Gnl e Société Générale è in prima linea nello sviluppo di strumenti per sostenere questa evoluzione”, ha commentato il presidente di SeaLng, Peter Keller.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
11 gennaio 2018 - 10:39 CET