Login    

Ispra: ancora in calo le emissioni di CO2 italiane

Nel 2017 riduzione dello 0,3% nonostante una crescita del Pil dell’1,5%

20180517_2.jpgA fronte di un incremento del Pil dell’1,5%, nel 2017 le emissioni di gas-serra italiane si sono ridotte dello 0,3%, confermando il disaccoppiamento tra la crescita economica e i rilasci in atmosfera di sostanze climalteranti. E’ quanto emerge dalle prime stime sullo scorso anno diffuse martedì a Roma da Ispra in occasione della presentazione dell’Inventario nazionale delle emissioni in atmosfera dei gas-serra 1990-2016.
L’inventario contabilizza nel 2016 emissioni di gas-serra per 428 milioni di tonnellate di CO2 equivalente, in calo dell’1,2% rispetto al 2015 e del 17,5% nei confronti delle 518 mln ton dell’anno base 1990.
Il principale contributo alla diminuzione delle emissioni, spiega l’Inventario, è da attribuire negli ultimi anni alla crescita della generazione da gas e fonti rinnovabili e all’i ncremento dell’efficienza energetica nei settori industriali. Continuano invece ad aumentare i rilasci del settore trasporti (+2,4% tra il 1990 e il 2016), per effetto dell’incremento della mobilità di merci e passeggeri.
In particolare, l’evoluzione è stata positiva per le emissioni dell’industria energetica, che tra il 1990 e il 2016 sono scese del 23,9% a dispetto di un incremento della produzione termoelettrica da 178,6 a 198,7 TWh e dei consumi elettrici da 218,7 a 295,5 TWh. Il dato risulta dalla sostituzione dei combustibili a più alto contenuto di carbonio con il gas nella generazione e nell’industria.
Venendo all’agricoltura, Ispra nota tra il 1990 e il 2016 una diminuzione delle emissioni del 13,4% conseguente alla riduzione dei capi allevati e al minore uso di fertilizzanti azotati. Inoltre, negli ultimi anni è cresciuta la produzione e raccolta di biogas dalle deiezioni animali a fini energetici, che ha evitato consistenti emissioni di metano.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
16 maggio 2018 - 15:46 CEST