Login    

Mise: startup innovative italiane verso quota 9.000

In prima posizione la Lombardia (oltre 2.100 imprese), seguono Lazio ed Emilia Romagna

20180608_3.jpgIl ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato mercoledì la 15a edizione del rapporto sui trend demografici e le performance economiche delle startup innovative italiane, che (dati al 31 marzo) viaggiano ormai verso le 9.000 unità (8.897), in aumento di 506 rispetto a fine 2017. Anche i valori riguardanti la forza lavoro, con particolare riguardo alla componente dei soci e il capitale sottoscritto risultano in forte crescita (+5,6% e +18% rispettivamente).
La Lombardia si conferma la regione capofila per numero di startup innovative: 2.132, pari al 24% del totale nazionale. Seguono il Lazio con 911 (10,2%), che supera l’Emilia Romagna (884, 9,9%). Al quarto posto rimane il Veneto con 822 (9,2%), seguito dalla Campania, prima regione del Mezzogiorno con 658 (7,4%).
 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
07 giugno 2018 - 15:42 CEST