Login    

Fondi Ue, 500 mln € per le infrastrutture energia

Via al secondo bando Cef 2018. Domande entro l’11 ottobre

20180613_3.jpgLa Commissione Ue ha lanciato il secondo bando del 2018 di Connecting europe facility (Cef) dedicato all’energia, che può contare su una dotazione di 500 milioni di euro.
L’invito a presentare proposte, pubblicato lunedì sulla Gazzetta Ufficiale, fissa all’11 ottobre 2018 il termine ultimo per la presentazione dei progetti. Le proposte ricevute saranno valutate tra novembre e dicembre, per arrivare alla selezione dei progetti qualificati e alla firma degli accordi di finanziamento nel febbraio 2019.
Una nota dell’esecutivo comunitario ricorda che possono ottenere fondi Cef solo le iniziative qualificate come Progetti di interesse comune (Pci).
Cef ha erogato sino ad oggi quasi 2,6 miliardi di euro: 647 milioni € a 34 progetti nel 2014, 366 mln € a 35 progetti nel 2015, 707 mln € a 27 progetti nel 2016 e 873 mln € a 17 progetti nel 2017. Il primo bando 2018, chiusosi lo scorso aprile, ha messo a disposizione 200 mln €.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
12 giugno 2018 - 15:43 CEST