Login    

Gnl: “Una rivoluzione per il trasporto pesante”

Il presidente di Scat, Salsi, all’inaugurazione del primo distributore di gas liquefatto dell’Umbria

“Il trasporto su gomma costituisce ancora oggi un asset fondamentale per l’economia italiana, il che ci fa ben comprendere come il metano liquido dedicato al trasporto pesante rappresenti un’i mportante rivoluzione grazie alla riduzione dell’impatto ambientale e dell’inquinamento acustico oltre ad un notevole risparmio economico”. Lo ha dichiarato mercoledì il presidente di Scat Punti Vendita, Andrea Salsi,  nel corso dell’inaugurazione della prima stazione di rifornimento Gnl dell’Umbria, situata a Magione sul raccordo autostradale 6 Bettolle-Perugia.
In base ai dati di Federmetano, gli impianti Gnl in funzione Italia sono 25 e altrettanti sono in progettazione, ha ricordato Salsi.
Il presidente e a.d. di Italscania, Franco Fenoglio, ha sostenuto durante l’inaugurazione che “questo è il momento di agire per dare delle risposte concrete alle importanti aspettative rivolte al settore dei trasporti, chiamato a ridurre in maniera sostanziale e al più presto il proprio impatto nei confronti del clima e dell’ambiente”.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 ottobre 2018 - 15:11 CEST