Login    

Italia-India, alleanza per l’high-tech

Il premier Conte a Nuova Delhi. Le potenzialità di collaborazione nei settori innovativi

20181102_2.jpgHa avuto al centro la collaborazione nei settori innovativi la visita in India del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, volato a Nuova Delhi lunedì e martedì.
Dopo una bilaterale con il premier indiano Narendra Modi e un incontro con una rappresentanza di imprenditori dei due Paesi, Conte è intervenuto al “Tech Summit”, nel corso del quale sono state discusse una serie di possibili iniziative congiunte nei settori dell’innovazione e dell’alta tecnologia.
In dettaglio, sono state esplorate opportunità commerciali, industriali e nella ricerca e sviluppo nelle energie pulite e nelle tecnologie dell’informazione e comunicazione, in particolare nelle smart city, nella cybersecurity, nell’intelligenza artificiale e nella trasformazione digitale.
“In India i nostri grandi gruppi hanno opportunità promettenti nelle aree energia, Ict e mobilità sostenibile”, ha detto il premier, assicurando che “da parte del Governo italiano ci sarà sempre attenzione e pieno sostegno”.
Conte ha infine ricordato che "l’India sta vivendo una seconda rivoluzione hi-tech e promuove progetti molto innovativi quali ‘Digital India’, che fornirà al Paese infrastrutture digitali, e ‘ smart city’, con sistemi di trasporto e di distribuzione intelligenti”.
 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
31 ottobre 2018 - 10:59 CET