Login    

Teleriscaldamento/teleraffrescamento, nuova norma Uni

Procedure per la misurazione della potenza termica e delle temperature di entrata e uscita degli scambiatori

20181129_2.jpgE’i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i di interesse del Comitato termotecnico italiano (Cti) il progetto Uni 1603430, che definisce le procedure per eseguire in opera la misurazione della potenza termica e delle temperature di entrata e uscita degli scambiatori degli impianti allacciati a reti di teleriscaldamento e teleraffrescamento.
Il documento, dal titolo “Misurazioni in campo - Generatori di calore - Parte 4: Impianti di teleriscaldamento e teleraffrescamento”, fornisce anche le modalità di rilevazione di altri parametri relativi alla corretta installazione e gestione della sottostazione di scambio termico e per la compilazione del rapporto di prova. Si applica a tutti gli impianti allacciati a reti di teleriscaldamento/teleraffrescamento destinati alla climatizzazione degli ambienti e/o alla produzione di acqua calda sanitaria.
La metodologia proposta, spiega una nota, “è di carattere qualitativo poiché in situ sono possibili solo analisi/verifiche di alcuni parametri che permettono di verificare se la macchina funzioni correttamente”.
Il progetto resterà in fase di inchiesta pubblica finale fino al 14 gennaio 2019.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
28 novembre 2018 - 15:30 CET