Login    

Gasdotti, decisione di investimento per il sistema del Baltico

I Tso di Polonia (Gaz-System) e Danimarca (Energinet) realizzeranno 900 km di condotte, al via nel 2022

contatore.jpgEntrerà in funzione nell’ottobre 2022 il sistema dei gasdotti del Baltico, che attraverso la Danimarca porterà il gas norvegese in Polonia e ad altri Pasi della regione. Gli operatori delle reti polacco Gaz-System e danese Energinet hanno infatti annunciato venerdì la decisione finale di investimento per il progetto, che prevede la realizzazione di 900 km di condotte offshore e onshore nei territori di Danimarca, Svezia e Polonia.
Energinet e Gaz-System, informa una nota, hanno anche concordato i principi generali che regoleranno la la gestione dell’infrastruttura e la stazione di compressione situata in Danimarca.
“Questa nuova interconnessione gas rafforzerà e integrerà ulteriormente il mercato del gas europeo, contribuendo anche al raggiungimento degli obiettivi climatici Ue”, ha commentato l’a mministratore delegato di Energinet, Thomas Egebo, ricordando che il Tso danese ha già siglato un accordo per il sistema del Baltico con l’omologo norvegese Gassco.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
03 dicembre 2018 - 15:33 CET