Login    

Gnl trasporti, micro-liquefazione al debutto a Brescia

Inaugurato a Manerbio il primo impianto d’Europa

E’ stata inaugurata venerdì a Manerbio (Brescia), alla presenza dell’assessore allo Sviluppo economico della Lombardia Alessandro Mattinzoli, la prima stazione di rifornimento Gnl d’Europa dotata di liquefattore di metano e biometano connesso alla rete dei gasdotti.
L’impianto, installato presso la stazione di servizio di Manerbio della Bergas nei pressi del casello A21, è stato realizzato da Ecomotive Solution e Nec (gruppo Ram) con il supporto dell’U niversità di Pisa ed è in grado di produrre 2 tonnellate al giorno di Gnl.
L’assessore Mattinzoli ha sottolineato che “l’inaugurazione cade proprio nel momento in cui la Regione Lombardia e l’Italia hanno la presidenza di Eusalp, la Macroregione Alpina, dove noi come istituzione abbiamo messo al centro del confronto con l’Europa la green economy”. E l’impianto di Manerbio “è un bellissimo esempio da indicare ai nostri partner europei come una best practice”.
Mattinzoli ha giudicato poi “fondamentale che tutti quei progetti, che portano a un vantaggio rispetto alla sostenibilità ambientale, siano in qualche modo incentivati”. Di conseguenza, ha annunciato, “siamo partiti con gli aiuti per la sostituzione dei mezzi commerciali e ora lo faremo qui per la produzione di Gnl: un sistema che abbatte fortissime percentuali di emissione di CO2, di polveri sottili e di fosfati nell’aria delle nostre città”.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
04 dicembre 2018 - 15:15 CET