Login    

Blockchain, IoT, 5G: l’Italia si allea con i Paesi del Med7

Strategia per lo sviluppo delle nuove tecnologie con Spagna, Francia, Malta, Cipro, Grecia e Portogallo

computer.jpgL’i i i i i i i i i i i i i i i i i i i i Italia ha sottoscritto una dichiarazione per lo sviluppo della Blockchain nell’a mbito del Med7, il gruppo costituito da sette Paesi del Sud Europa (Italia, Spagna, Francia, Malta, Cipro, Grecia e Portogallo).
Nella dichiarazione si riconosce come la Blockchain - e più in generale le tecnologie basate su registri distribuiti (Dlt) – “possano giocare un ruolo determinante nello sviluppo di questi Paesi”. E’ necessario pertanto “creare un coordinamento anche tecnico nell’ambito del Med7, per sperimentare l’utilizzo di queste tecnologie e di quelle emergenti (5G, Internet of Things, AI)”.
Nei negoziati che hanno preceduto la firma della dichiarazione, informa una nota, l’Italia ha rimarcato come “risulti determinante favorire la conoscenza e la sperimentazione delle tecnologie emergenti a tutti i livelli e assicurare che, nella costruzione di una cornice giuridica di riferimento, venga garantito il mantenimento del loro carattere decentralizzato”.
“Il nostro impegno è rivolto a rendere l’Italia un Paese leader nello sviluppo e nella sperimentazione della Blockchain, nel bacino Mediterraneo e in Europa”, ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
06 dicembre 2018 - 12:23 CET