Login    

Pimk sceglie il metano per decarbonizzare la sua flotta

La società di trasporto bulgara acquista 50 camion Iveco a Cng

Continua ad aumentare il numero delle società di trasporto che scelgono il metano come alimentazione dei propri mezzi. Nei giorni scorsi anche la bulgara Pimk, azienda leader del settore nell’Europa Orientale, ha annunciato l’acquisto di 50 nuovi camion Iveco Stralis NP a Cng, equipaggiati con un motore da 400 cv in grado secondo l’azienda di generare rispetto a un analogo veicolo diesel “il 99% di particolato in meno, il 90% di NOx in meno e il 95% di CO2 in meno”.
“Con i 50 nuovi Stralis NP alimentati a gas rispettiamo i più elevati standard ambientali per il trasporto”, sottolineano in una nota i proprietari di Pimk, Ilian Filipov e Penko Nestorov, mettendo in risalto inoltre le caratteristiche di silenziosità dei camion a metano, che li rendono particolarmente adatti anche nei centri abitati che impongono limiti di rumorosità per le consegne notturne.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
08 gennaio 2019 - 15:29 CET