Login    

Gie, infrastrutture gas essenziali per gli obiettivi climatici

“Garantire le forniture di energia a prezzi accessibili”. L’associazione presenta la “ Vision 2050”

tubi.jpg“ La decarbonizzazione può essere raggiunta solo in modo economico, facilitando tutti i processi energetici a basse emissioni di CO2, incluse quantità significative di gas rinnovabili o decarbonizzati come combustibile per il riscaldamento, la generazione elettrica, l’i ndustria e il trasporto terrestre e marittimo”. E’ quanto sostiene Gas Infrastructure Europe (Gie) nella “Vision 2050”, con cui l’associazione europea degli operatori delle infrastrutture gas “si impegna a contribuire al raggiungimento degli obiettivi Ue concordati nell’ambito dell’Accordo di Parigi sul clima, garantendo al tempo stesso la fornitura di energia a prezzi accessibili per tutti i cittadini”.
Nella Vision 2050, Gie prevede che il ruolo delle infrastrutture gas sarà “di valore inestimabile nella transizione energetica, sulla base dei tre pilastri infrastrutture, integrazione e innovazione”.
Secondo Gie, “dall’utilizzo delle infrastrutture gas esistenti per fornire e immagazzinare maggiori quantità di energia rinnovabile e decarbonizzata si possono ottenere considerevoli risparmi economici rispetto alla realizzazione di nuove reti elettriche”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
07 febbraio 2019 - 09:29 CET