Login    

Trasporto pesante, anche Gruber Logistics punta sul Gnl

La società altoatesina acquista 10 nuovi camion

“Come azienda di trasporti con sede in un territorio dal grande valore naturalistico come quello altoatesino, non potevamo rimanere indifferenti al tema della sostenibilità nei trasporti”. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Gruber Logistics, Martin Gruber, commentando in una nota l’acquisto di 10 camion Iveco Stralis NP 460 con alimentazione a Gnl.
La scelta da parte della Gruber Logistics di convertire parte della propria flotta al Gnl, spiega la nota, si inserisce tra l’altro nel dibattito sul tema ambientale che ha portato l’A ssemblea del Tirolo ad adottare alcuni provvedimenti tesi a limitare l’impatto dell’inquinamento dei mezzi pesanti nel tratto del valico del Brennero. La serie di divieti di circolazione che entrerà in vigore dal prossimo agosto, infatti, prevede l’esclusione dei soli veicoli a gas.
“Siamo consapevoli della nostra responsabilità verso le generazioni future, ma crediamo anche che questa tipologia di trasporti possa costituire un importante valore aggiunto per i nostri clienti”, ha affermato il responsabile della flotta di Gruber Logistics, Stefan Knapp.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
13 marzo 2019 - 15:51 CET