Login    

Dunkerque Lng punta sul Gnl trasporti

In costruzione nel terminale francese due stazioni di rifornimento per navi e camion cisterna

mare.jpgDunkerque Lng, la società controllata da Fluxys proprietaria dell’omonimo terminale di rigassificazione nella Francia settentrionale, ha avviato la costruzione di due stazioni per il rifornimento di Gnl come carburante alle navi e ai camion.
Il progetto, che comporterà investimenti per 50 milioni di euro, prevede una prima stazione che rifornirà di Gnl 3.000 camion cisterna all’anno (con la possibilità di triplicare tale numero), che trasporteranno il gas liquido verso le imbarcazioni ed eventualmente siti industriali. Una seconda stazione rifornirà direttamente le navi.
“Le norme ambientali introdotte in alcuni porti, soprattutto in Europa, esigono una riduzione dell’inquinamento e il gas, in particolare liquefatto, è un atout in questo senso”, ha spiegato al portale “France Bleu” la presidente di Dunkerque Lng, Béatrice Prud’homme.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
14 marzo 2019 - 15:54 CET