Login    

Baleària: ecco quanto sono sostenibili le navi a Gnl

Lo studio della compagnia di navigazione sul traghetto Abel Matutes, dotato di un motore ausiliario a gas

mare.jpgLa compagnia di navigazione Baleària afferma di aver ottenuto una riduzione delle emissioni di CO2 di 1.300 tonnellate grazie all'installazione nel 2017 di un motore ausiliario a Gnl sulla nave passeggeri Abel Matutes.
Secondo i dati compilati da Baleària insieme a Naturgy, tra giugno 2017 e ottobre 2018 l'uso del motore ausiliario a gas ha comportato anche una significativa riduzione degli inquinanti. Nello specifico, le emissioni di NOx sono state tagliate di quasi 20 tonnellate e quelle di SOx di quasi 2 tonnellate, mentre l’abbattimento del particolato è stato vicino al 100%.
“Oltre a questo progetto pilota, che valutiamo molto positivamente, la nostra società ha già due navi in utilizzo alimentate a Gnl, altre due sono in costruzione e stiamo portando avanti la conversione a Gnl di altre cinque. Il traghetto Abel Matutes sarà la prossima nave ad essere alimentata completamente con questa fonte di energia pulita”.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
09 maggio 2019 - 15:43 CEST