Login    

Biotecnologie, Lombardia al primo posto in Italia

Con 5,5 mld € di fatturato. Segue il Lazio con oltre 2,5 mld €
 
scale.jpgLa Lombardia si conferma la prima regione in Italia per numero di imprese biotech (181, pari al 28% circa del totale nazionale), per fatturato del comparto (oltre 5,5 miliardi di euro) e per investimenti in R&S diretti dalle imprese (oltre 160 milioni €). E’ quanto emerge dai dati diffusi martedì dalla Regione Lombardia, secondo cui le imprese biotech sono diffuse su tutto il territorio nazionale, ma soprattutto (più dell’80%) nel centro-nord del Paese.
Quasi il 90% del fatturato realizzato in Italia dalle attività biotecnologiche - salute, industria e ambiente, agricoltura e zootecnia - si concentra in sole tre regioni: Lombardia, Lazio e Toscana. Dopo la Lombardia giocano infatti un ruolo primario il Lazio per fatturato (oltre 2,5 mld €) e la Toscana per investimenti in R&S (oltre 110 mln €).

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
12 giugno 2019 - 15:51 CEST