Login    

Bio-Lng, l’impianto che trasforma la CO2 in metano

Presentato in Piemonte. Tecnologie anche per produrre idrogeno e biogas a costi contenuti

Estrarre anidride carbonica dall’aria e produrre metano, ma anche idrogeno e biogas a costi contenuti. La Hysytech di Torino ha illustrato mercoledì all’assessore all’Ambiente e all’I nnovazione tecnologica del Piemonte, Matteo Marnati, le nuove tecnologie della società sviluppate per migliorare la qualità dell’aria producendo energia.
L'impianto Bio-Lng è in grado di trasformare la  CO2 in metano grazie a un sofisticato procedimento di riconversione, mentre un’altra apparecchiatura, sempre della Hysytech, produce idrogeno “verde” estratto dal biogas, mentre è già stato siglato con Acea un accordo per la realizzazione di un nuovo sito a Pinerolo per la produzione di biometano, in grado di trattare fino a 1.500 mc per ora di biogas, che entrerà in servizio a marzo 2020.
“La Regione Piemonte sta incentivando la ricerca e la realizzazione di macchinari per la produzione di energia verde, sempre più richiesta dai Comuni”, ha dichiarato in una nota l’a ssessore Marnati, precisando che “con i fondi europei intendiamo garantire flussi economici per sostenere imprese come questa che esportano tecnologia italiana nel segno dell’ecologia e della produzione di energia green”.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
09 settembre 2019 - 15:51 CEST