CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Allacciamento al Terminale di Rigassificazione OLT Livorno

Sono in corso i lavori di realizzazione dell’allacciamento del Terminale di Rigassificazione OLT (Offshore LNG Toscana) di Livorno alla Rete Nazionale dei metanodotti di Snam Rete Gas. Il terminale è previsto ad una distanza di 13 miglia nautiche dalla costa toscana (circa 24 km).

 

L’ allacciamento DN 800 (32�?) consisterà in:

  • un tratto off-shore: lungo circa 28.5 km, che ha origine dalla posizione del rigassificatore e raggiungerà la costa nei pressi del Canale Scolmatore dell’Arno;
  • un tratto on-shore: lungo 7.3 km in Provincia di Livorno, che si svilupperà per 5 km nel Canale Scolmatore dell’Arno e terminerà all’impianto di Suese dove si collegherà alla rete esistente Snam Rete Gas.

Nel rispetto delle prescrizioni ricevute nell’ambito delle autorizzazioni ambientali, la posa ed il rinterro dei primi 20 km di condotta sottomarina sono state completate nel mese di marzo 2010 utilizzando la nave posatubi Castoro 7 della flotta Saipem; il tratto restante sarà posato a partire da ottobre 2010.


Nei primi 5 km del tracciato la condotta sarà posata ad una profondità di almeno 6 metri dal fondo del Canale Scolmatore dell’Arno, in prossimità della sponda sinistra, attraverso una serie di sei microtunnel successivi che porteranno la condotta dall’approdo all’uscita dell’area industriale. Successivamente la condotta percorrerà circa 2 km in terreno agricolo sino all’i mpianto esistente Snam Rete Gas.

Al momento sono state realizzate tutte le postazioni di spinta dei sei microtunnel che saranno completamente rimosse al termine dei lavori ed è stato completato lo scavo del primo dei sei microtunnel previsti (diametro interno 2000 mm, lunghezza 1174 m). I lavori proseguono secondo i programmi e l’ultimazione è prevista per fine 2011.

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:36 CEST