CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Gas naturale e biometano, eccellenze per la sostenibilità al G7 Ambiente

Lo studio “Vantaggi economici ed ecologici del metano per autotrazione nel 2016” presentato a Bologna da Econometrica alla presenza del ministro Galletti e del CEO Snam Marco Alverà

 

Nel solo 2016 l’utilizzo del gas naturale per autotrazione al posto dei carburanti tradizionali ha permesso di risparmiare quasi 2 miliardi di euro in Italia, evitando emissioni di CO2 pari a quasi 1 milione e mezzo di tonnellate.

Sono alcuni dei risultati emersi dallo studio “Vantaggi economici ed ecologici del metano per autotrazione nel 2016”, presentato oggi a Bologna da Econometrica-Centro Studi Promotor durante il convegno “Gas naturale e biometano, eccellenze nazionali per la sostenibilità”, organizzato in collaborazione con ANFIA, CIB (Consorzio Italiano Biogas) e Confagricoltura alla presenza, tra gli altri, del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti, del CEO di Snam Marco Alverà, del Chief Operating Officer per l’area EMEA di Fiat Chrysler Automobiles Alfredo Altavilla e del Brand President di IVECO Pierre Lahutte.

Il convegno, che rientra tra gli eventi collaterali al G7 Ambiente, che si svolgerà l’11 e il 12 giugno a Bologna, è stato l’occasione per premiare gli enti locali con le migliori performance a livello nazionale nell’uso del gas naturale. Tra i best case, è emerso che se in tutta Italia vi fosse stata una diffusione dei veicoli a metano pari a quella riscontrata nella provincia più virtuosa (Ancona), i risparmi economici possibili sarebbero stati di 11 miliardi di euro e le minori emissioni di CO2 sarebbero state pari a 8 milioni e mezzo di tonnellate.

I riconoscimenti sono andati all’Emilia Romagna, quale regione più virtuosa per l’uso del metano per autotrazione nel 2016, alla Lombardia, quale regione che tra il 2010 e il 2016 ha avuto la maggior crescita di distributori di gas naturale compresso e liquefatto, e alla Puglia, per il proprio piano di utilizzo del gas naturale per la decarbonizzazione delle sue industrie e per l'effettivo uso di questo combustibile per i trasporti.

Per saperne di più:

Page Alert
ultimo aggiornamento
08 giugno 2017 - 17:10 CEST