CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Un piano per fare della Puglia la regione pilota della decarbonizzazione in Europa

“Abbiamo presentato un piano di investimenti significativo per fare della Puglia la regione pilota della decarbonizzazione in Europa”. Così Marco Alverà, CEO Snam, al tavolo di confronto con istituzioni, parti sociali, TAP e Snam sugli investimenti da realizzare a vantaggio del territorio salentino e del suo sviluppo sostenibile.

Tenutosi stamani a Palazzo Chigi, l’incontro è stato presieduto dal Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti e ha visto la presenza del Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, della Vice Ministro dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova, di Confindustria, dei sindacati e delle due società.

L'incontro ha consentito di anticipare alcune iniziative mirate a sostenere lo sviluppo delle attività economiche qualificanti del territorio e ad aggredire il fenomeno delle polveri sottili favorendo l'impiego diffuso del gas per la mobilità su gomma e via mare, in linea con le indicazioni di decarbonizzazione formulate nella Strategia Energetica Nazionale del Governo.

“Ci impegniamo – ha spiegato il CEO Snam Alverà – a favorire la mobilità sostenibile e a dare un contributo importante all’ottimizzazione della gestione dei rifiuti attraverso il biometano. Auspichiamo che la Regione Puglia partecipi al tavolo istituzionale convocato dal Governo, composto da parti sociali e Confindustria e si trovino soluzioni condivise per lo sviluppo sostenibile del territorio”.

Page Alert
ultimo aggiornamento
08 agosto 2017 - 15:23 CEST