CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Fondazione Snam tra i promotori di “Welfare, che impresa!”

Fondazione Snam entra tra i promotori di “Welfare, che impresa!”, il concorso rivolto alle giovani start up sociali che ha come obiettivo la creazione delle condizioni ottimali per favorire una società del benessere caratterizzata da prosperità economica, relazioni sociali e qualità dei servizi.

I partecipanti dovranno presentare dei progetti innovativi dedicati al welfare di comunità capaci di favorire la coesione sociale, lo sviluppo e il fare rete. A seguito dell’ingresso di Fondazione Snam e dell’elevato numero di richieste, la scadenza per l’invio delle candidature è stata prorogata a lunedì 2 ottobre ore 12.00.

“Welfare, che Impresa!” è pienamente in linea con la mission di Fondazione Snam, promuovendo lo sviluppo dei territori, l’ascolto dei bisogni delle comunità e il rafforzamento degli stakeholder attraverso pratiche innovative, efficaci e solidali. L’iniziativa si concentra, inoltre, in aree di interesse prioritario della Fondazione, quali la protezione e cura del patrimonio paesaggistico e dell’ambiente e il sostegno e lo sviluppo delle attività culturali in ogni loro espressione.

Il progetto è promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca con il contributo scientifico di AICCON e Politecnico di Milano - Tiresia e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub (Milano), SocialFare (Torino), Campania NewSteel (Napoli).

Page Alert
ultimo aggiornamento
26 settembre 2017 - 14:39 CEST