Login    

Biometano: inaugurato a Faenza il nono allacciamento alla rete Snam

Biometano Snam Faenza

È stato inaugurato a Faenza il nono impianto italiano di biometano connesso alla rete nazionale di trasporto gas di Snam.

L’infrastruttura è gestita da Caviro Extra, la società del Gruppo Caviro che si occupa di valorizzazione dei sottoprodotti della filiera agroalimentare, ed è la prima a produrre biometano utilizzando matrici del settore agroindustriale in Italia.

L’impianto immette già nella rete Snam il biometano, che viene successivamente utilizzato come biocarburante: ha una capacità produttiva di 12 milioni di metri cubi di biometano avanzato e a regime potrà alimentare circa 18.000 auto.

Il gas naturale e rinnovabile sono tra le migliori soluzioni per la mobilità sostenibile, abbinando vantaggi ambientali ed economici. In questo settore l’Italia può contare sulla rete di distributori più estesa d’Europa, in fase di ulteriore espansione anche grazie all’impegno di Snam.

Page Alert
ultimo aggiornamento
07 giugno 2019 - 10:50 CEST