Login    

Crescere con i fornitori

alt2

Realizzato nel 2017 il workshop La sicurezza e l’ambiente nelle attività in appalto all'interno del Partners'Day

test

Aggiornato il Portale Fornitori, una piattaforma web che facilita lo scambio informativo

alt2

Aumentati il numero di controlli sul tema sostenibilità

Da fornitori a partner di business, ecco chi sono i veri fornitori per Snam.

Sicurezza, trasparenza, attenzione alle comunità, rispetto del territorio e rafforzamento della licenza a operare sono valori attorno ai quali Snam vuole costruire un rapporto con i propri fornitori, che sia responsabile e leale. I workshop che Snam organizza annualmente (La sicurezza e l’ambiente nelle attività in appalto, all'interno del Partners' Day nel 2017, Ambiente e Innovazione, una sfida per tutti nel 2016, Qualità e trasparenza nel rapporto tra azienda e fornitori nel 2015, La relazione responsabile tra impresa e catena di fornitura del 2014, Confrontarsi per prevenire e migliorare del 2013, La mia sicurezza è la tua sicurezza del 2012 e Suppliers’ Day for Sustainability del 2011) sono  momenti di incontro volti a rafforzare il rapporto sempre più consapevole con i partner di business, sensibilizzandoli: condividere le migliori prassi operative è l’elemento chiave del processo di miglioramento continuo dei rapporti tra committente e fornitori e condivisione è stata la parola chiave alla base del progetto del Portale Fornitori.

Inoltre, aumentare il patrimonio di conoscenze e collaborare insieme al processo di crescita genera valore per i fornitori e garantisce all’azienda maggior affidabilità e competitività, generando nello stesso tempo uno sviluppo imprenditoriale sano per il Sistema Paese. Per Snam, infatti crescere con i fornitori implica condividere responsabilmente valori e comportamenti e concorrere al continuo perfezionamento della relazione verso obiettivi congiunti.

I fornitori di Snam

Le aziende che si candidano a fornire beni, lavori e servizi alle società del Gruppo Snam non devono soddisfare solo i requisiti di qualità, prezzo e affidabilità, ma anche condividere la tensione verso l’innovazione dei processi e l’impegno per ridurre gli impatti e i rischi di natura ambientale e sociale insiti nella filiera di approvvigionamento, impegnandosi in una relazione chiara e responsabile. I potenziali fornitori devono sottoporsi ad un rigoroso e approfondito processo di qualifica, unica modalità con la quale è possibile candidarsi per far conoscere le proprie capacità attuali e le potenzialità future. Per garantire l’adeguatezza del parco fornitori rispetto alle esigenze di approvvigionamento, Snam ha condotto nel 2017 un’intensa attività di Market Intelligence su circa trenta differenti categorie merceologiche, connesse al core-business e a nuove attività (realizzazione delle nuove stazioni di compressione e stoccaggio di gas metano per autotrazione). Il numero di candidature spontanee ricevute da aspiranti fornitori è stato di circa 1.900.

crescere_con_fornitori

Distribuzione geografica del procurato in italia

 

Procurato per natura merceologica

 

La rappresentazione della distribuzione geografica si riferisce alle sedi amministrative dei fornitori

I principali settori economici attivati da Snam

Snam genera ricchezza a partire dalle spese dirette sostenute in differenti categorie settoriali. Il concetto alla base è che, ogni volta che un’impresa produce un bene o investe, essa conferisce del denaro a nuovi attori economici (lavoratori, fornitori, ..), che a loro volta lo spendono in altre attività, in settori economici diversi. In tal modo si genera valore: infatti, maggiore è il numero di volte che un euro si muove nel sistema, maggiore la ricchezza da esso generata.
In genere, i settori in cui si attivano i maggiori scambi indotti riguardano: 

  • le costruzioni
  • la fabbricazione e lavorazione dei prodotti metallici macchine e apparecchi meccanici
  • Le attività professionali

Effetto socio-economici del procurato di Snam

 Nel 2017, il valore del procurato riferito a beni, lavori e servizi assegnato ad aziende italiane o a lavori effettuati sul territorio nazionale è stato pari a circa 787 milioni di euro. Tale valore ha permesso di sostenere una occupazione esterna pari a 8.090 risorse e di generare un indotto (valore della produzione) pari a circa 1, 8 miliardi di euro e un valore aggiunto di 0,8 milioni di euro. (I dati riportati sono il risultato di uno specifico studio eseguito da una società specializzata).
alt

Scopri di più sul dialogo tra Snam e i fornitori

Approfondisci
Global compact

Scopri come Snam affronta il tema della sicurezza per i fornitori

Approfondisci
Documenti utili

Cosa significa per Snam generare valore

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
19 aprile 2018 - 11:02 CEST