CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Uso sicuro degli impianti a gas

test

Snam ha a cuore la continuità del servizio e allo stesso tempo la sicurezza degli impianti

Snam ha a cuore la continuità del servizio e allo stesso tempo la sicurezza degli impianti che mettono a disposizione il servizio stesso. Ciascuna controllata, a seconda del suo ruolo nel business aziendale, presenta rischi differenti e quindi azioni di monitoraggio e prevenzione dedicati.

GNL ITALIA
Lo Stabilimento di Panigaglia è soggetto alla normativa per gli impianti a rischio di incidente rilevante, a causa dei volumi massimi di gas naturale liquefatto che possono essere presenti all’interno dei due serbatoi di stoccaggio.
Per accertare i programmi e le misure di prevenzione degli incidenti rilevanti, lo stabilimento è sottoposto a visite di controllo da parte del Ministero dell'Ambiente e del Comitato Tecnico Regionale, allo stesso tempo GNL Italia deve presentare un Rapporto di Sicurezza che descriva il sistema di gestione della sicurezza adottato, i pericoli di incidente rilevante individuati (Top Event), il piano di emergenza interno, la scheda di informazione sui rischi di incidente rilevante per i cittadini e i lavoratori e infine le informazioni fornite alle Autorità per l'elaborazione del piano di emergenza esterno.

SNAM RETE GAS
Le condotte adibite al trasporto di gas naturale sono una delle forme più sicure ed efficienti per trasportare energia. La protezione delle condotte metalliche interrate consiste in un idoneo rivestimento isolante che protegge le tubature dagli agenti aggressivi del terreno.
Per assicurare una prevenzione più efficace, è possibile accertare la presenza di eventuali riduzioni dello spessore della condotta e monitorarne l’evoluzione nel tempo mediante l’utilizzo di una tecnica d’ispezione del metanodotto denominata pig intelligente.

STOGIT
Nell’ambito dei nuovi progetti di esercizio di giacimenti a P>Pi (quelli in condizioni di pressione superiori a quelle originarie di giacimento) è in corso di progettazione un sistema di monitoraggio, ad elevato contenuto tecnologico, in grado di garantire la gestione operativa in condizioni di assoluta sicurezza HSE. Tale sistema, denominato SisMoGiS (Sistema di Monitoraggio integrato Giacimenti di Stoccaggio gas), comprende un insieme di reti integrate di misura, il monitoraggio di gas naturale, l’acquisizione di immagini da satellite e la gestione dei dati.

 

alt

Scopri il percorso di Snam nel 2015 scaricando il Report sulla responsabilità sociale

Approfondisci
Global compact

Approfondisci la relazione tra Snam nel Global Compact

Approfondisci
Documenti utili

Scarica le policy di Snam e altri documenti utili

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
03 novembre 2016 - 16:37 CET