CONSENSO ALL’UTILIZZO DEI COOKIE AL PRIMO ACCESSO AL SITO WEB WWW.SNAM.IT

Snam utilizza i cookie nell’ambito di questo sito per assicurarle efficace navigazione. Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti. I cookie utilizzati non possono identificare l’utente. Per maggiori informazioni sui cookie impiegati e sulle modalità da seguire per cancellarli, cliccare qui. Continuando la navigazione di questo sito, lei acconsente all’utilizzo dei cookie.

ITEN

Tarcisio Persegona

Tarcisio_PersegonaL'Impresa opera nella costruzione e manutenzione dei gasdotti Snam fin dal 1973, quando iniziò l’a ttività di manutenzione e il servizio di pronto intervento sulla Rete oleodotti Snam dell’I talia Nord Occidentale. La potenzialità operativa dell’I mpresa Tre Colli nel settore costruzione gasdotti e oleodotti comprende un organico di oltre 400 persone ed un parco mezzi, attrezzature a automezzi, per la realizzazione completa di condotte ad alta pressione di qualsiasi diametro.

Come giudica il sistema di qualifica dei fornitori di Snam Rete Gas?

Lo giudico sufficientemente completo come informazioni richieste per selezionare un buon fornitore. Tuttavia, la mia lunga esperienza, di quasi mezzo secolo, mi suggerisce che le informazioni richieste ai fornitori, acquisite anche mediante la visita tecnica prevista dal processo di qualifica devono essere successivamente verificate e confermate dal riscontro dell’e ffettivo comportamento in cantiere del fornitore.

In definitiva mi sentirei di dire, anche per la nostra esperienza nella selezione e qualifica dei nostri Subappaltatori, che la selezione vera e propria debba avvenire soprattutto sulla base degli effettivi comportamenti e delle “performance" che giorno per giorno i Supervisori e i Project Manager della Snam Rete Gas riscontrano “sul campo".

Questo per creare una sorta di stato di qualificazione “dinamico" che si evolve e modifica nel tempo in funzione dei riscontri ricevuti dai cantieri.

Sarebbe anche auspicabile che la valutazione del fornitore che scaturisce da tale processo di qualifica, costituisse una sorta di punteggio di partenza da tenere in considerazione nella valutazione delle offerte presentate dalle imprese nelle gare di appalto e quindi nell’assegnazione dei lavori.

Le grandi aziende vanno verso fornitori con sistemi di gestione HSEQ certificati; come vi state attrezzando?

La nostra azienda ha ottenuto la certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2008 fin dal 2002.

Lavorando costantemente su oleodotti e relativi impianti “in esercizio" e quindi in presenza di prodotti petroliferi, con il rischio di potenziali versamenti di fluidi pericolosi e conseguenti gravi danni da inquinamento all’ambiente circostante, fin dal 1973 abbiamo dovuto adottare particolari procedure e sistemi di lavoro per evitare questi rischi potenziali e nel 2009 abbiamo ottenuto la certificazione del Sistema di Gestione Ambientale in conformità alla norma UNI EN ISO 14001:2004.

Per quanto riguarda la Salute e Sicurezza sul lavoro, abbiamo avviato la predisposizione delle procedure specifiche, ad integrazione di quelle già presenti ed applicate in azienda e nei luoghi di lavoro, allo scopo di ottenere, da Ente Terzo, la certificazione del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, in conformità alla norma OHSAS 18001:2007, entro la fine del corrente anno 2011.

Le richieste di Snam Rete Gas in fase di qualifica e di esecuzione dei lavori, in materia di diritti umani, salute sicurezza dei lavoratori e salvaguardia dell’ambiente hanno avuto delle ricadute positive anche per la vostra azienda?

Indubbiamente. Nei tanti anni di rapporti di lavoro con le società energetiche, la nostra azienda ha dovuto continuamente adeguarsi per rispondere anche a queste specifiche richieste di Snam Rete Gas, migliorando di conseguenza i nostri sistemi di gestione Sicurezza, Qualità e Ambiente, in un continuo processo di crescita che ci ha consentito lo sviluppo oggi raggiunto.

Direi che le ricadute positive sugli aspetti di sicurezza e ambiente della nostra azienda sono state generate soprattutto dalle segnalazioni di Snam Rete Gas in fase di esecuzione dei lavori, “ sul campo" e in cantiere; in tal modo abbiamo attuato azioni migliorative che ci hanno fatto crescere in tema di sostenibilità, potenziando gli standard dichiarati in fase di qualifica.

Quanto lavorare con Snam Rete Gas consente di sviluppare la propria azienda?

Credo tantissimo. Nei primi anni ’70 eravamo una impresa a livello artigianale e la potenzialità operativa e il grado di affidabilità che abbiamo raggiunto, in sostanza lo sviluppo che abbiamo avuto da allora ad oggi, credo sia dovuto anche ai continui stimoli, e metodi organizzativi e di lavoro imposti dal pressoché continuo rapporto di lavoro con Snam Rete Gas.

Page Alert
ultimo aggiornamento
30 agosto 2016 - 18:15 CEST