Login    

La politica fiscale di Snam

test

La politica fiscale di Snam è improntata sul rispetto dei principi del Codice Etico

La politica fiscale di Snam rispetta ed applica la normativa e la prassi fiscali in vigore. E’ improntata sul rispetto dei principi enunciati nell’ambito del Codice Etico, della Responsabilità Amministrativa ( Modello 231) e del Corporate System Framework di Snam.

Il corretto adempimento degli obblighi fiscali è assicurato dalla presenza di una normativa interna aziendale (procedure e istruzioni, che definiscono ruoli e responsabilità, attività di analisi e di indirizzo, attività di operatività e di controllo, modalità del flusso informativo e relative caratteristiche di tracciabilità).

Il processo è rilevante ai fini del Sistema di Controllo Interno sull'Informativa Societaria e pertanto la normativa fiscale interna definisce e attribuisce alle competenti funzioni le relative attività di controllo.

Relativamente ai principali stakeholder di riferimento il Valore Aggiunto è stato così distribuito:

  • Dipendenti 11,1% (+ 0,9 punti percentuali rispetto al 2017) - attraverso la remunerazione diretta costituita da stipendi e TFR e la remunerazione indiretta costituita dagli oneri sociali e dai costi per servizi relativi al personale (servizi mensa, rimborso spese viaggi);
  • Pubblica Amministrazione 14,0% (percentuale stabile rispetto al 2017) – attraverso il pagamento delle imposte dirette e indirette;
  • Azionisti 29,5% (-0,4 punti percentuali rispetto al 2017) - attraverso i dividendi distribuiti. Con un dividendo unitario in crescita (+5% rispetto al 2017), a conferma dell’impegno a garantire agli azionisti una remunerazione attrattiva e sostenibile, si registra una riduzione del numero di azioni in circolazione a fronte del riacquisto di azioni proprie effettuato da Snam nell’ambito del programma di Share buyback;
  • Finanziatori 9,8% (-2,1 punti percentuali rispetto al 2017). Riduzione a fronte anche dei benefici derivanti dalle azioni di ottimizzazione poste in atto nel corso del 2016 e 2017, in particolare, dalle operazioni di liability management, nonostante il maggior indebitamento medio di periodo.
  • Il 35,5% del Valore Aggiunto globale lordo prodotto da Snam è stato reinvestito all’interno del Gruppo (in aumento rispetto al 2017; +1,7 punti percentuali), di cui circa il 77% destinato all’ammortamento delle infrastrutture utilizzate nel processo produttivo (80% nel 2017).
  • Infine un importo di circa 3 milioni di euro è stato destinato alle comunità locali (0,1% del valore generato) attraverso liberalità, sponsorizzazioni e compensazioni ambientali effettuate ai sensi di legge.

 

Ripartizione valore aggiunto (%)

 

 IMPOSTE SUL REDDITO

 

Le imposte sul reddito di 341 milioni di euro si analizzano come segue:

(milioni di €) 2016 2017 2018
Imposte correnti:      
- IRES 287 301 313
- IRAP   61   59   60
  348 360 373
Imposte differite e anticipate:      
- Differite (22) (16) (16)
- Anticipate (18) (15) (16)
- Adeguamento fiscalità differita (Robin Hood Tax)      
  (40) (31) (32)
       
  308 329 341

 

Le imposte sul reddito ammontano 341 milioni di euro, di cui 373 milioni di euro di imposte correnti, parzialmente compensate dalle imposte anticipate nette pari complessivamente a 32 milioni di euro.
Il Gruppo Snam è presente sul territorio nazionale, attraverso le società operative interamente controllate Snam Rete Gas S.p.A. e Infrastrutture Trasporto Gas S.p.A. (ITG), GNL Italia S.p.A. e Stogit S.p.A.,  attraverso le quali presidia rispettivamente le attività di trasporto, rigassificazione e stoccaggio di gas naturale. È inoltre presente, attraverso Newco e/o società acquisite nel corso del 2018, nei business della mobilità sostenibile e dell’efficienza energetica.
Snam è presente a livello internazionale attraverso le società controllate Gasrule Insurance DAC, con sede a Dublino, e Snam International BV, con sede in Olanda, responsabili degli adempimenti fiscali previsti dalle rispettive legislazioni fiscali nazionali.
Opera, inoltre, in Europa anche attraverso accordi con importanti attori del settore e partecipazioni dirette nel capitale sociale di società, opera nei principali corridoi energetici continentali. Tramite le proprie società partecipate, è presente in Austria (TAG e GCA), Francia (Terēga), Grecia (Senfluga) e Regno Unito (Interconnector UK) ed è tra i principali azionisti di TAP (Trans Adriatic Pipeline).

Alla Snam S.p.A. sono altresì attribuiti compiti di indirizzo strategico, direzione e coordinamento nei confronti delle proprie società controllate.
Snam rende disponibile al pubblico il bilancio annuale, consolidato di Gruppo e separato di Snam S.p.A.: nello Stato Patrimoniale sono riportati i debiti/crediti per imposta e nel Conto Economico le imposte e il tax rate di periodo.

Di seguito il link al sito internet di Snam da cui è possibile estrarre il bilancio di Gruppo
http://www.snam.it/it/investor-relations/Bilanci_Relazioni/

Per quanto riguarda l’imposta sul reddito delle società (IRES), Snam ha esercitato l’opzione per il regime del Consolidato fiscale nazionale, a cui tutte le imprese consolidate italiane hanno formalmente aderito, ad eccezione di quelle acquisite nel corso del 2018 e delle Newco costituite nel 2018.

 

 

Leggi il Codice Etico di Snam

Leggi il Codice Etico di Snam

 

Approfondisci
Approfondisci sul Bilancio Annuale di Snam

Approfondisci sul Bilancio Annuale di Snam

Approfondisci
Approfondisci l’Etica di Impresa  e governance

Approfondisci l’Etica di Impresa e governance

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
19 aprile 2019 - 10:51 CEST