Login    

Target societari e obiettivi raggiunti

Snam punta sempre a garantire il raggiungimento dei target finanziari annunciati. La Società persegue un modello di crescita sostenibile, finalizzato alla creazione di valore e al crescente ritorno sugli assets a supporto dei risultati economici.

 

Per il periodo 2019-2023 Snam investirà 6,5 mld di euro. Grazie ai significativi investimenti, la RAB tariffaria è attesa in crescita di oltre il 2% medio annuo nel periodo. Inoltre, il controllo dei costi, il contributo delle partecipate estere, la riduzione del costo del debito e l’efficiente gestione del bilancio concorreranno a sostenere una crescita dell’utile netto al 2023 del 4% CAGR.

  •  
  • Guidance 2020
  • Target
  • Investimenti 
  • € ~1,1 mld
  • € 6,5 mld 2019-2023
  • RAB tariffaria
  • € ~20,6 mld
  • >2% CAGR 2019-2023
  • Utile netto
  • ~1.100 mln
  • 4% CAGR 2018-2023
  • EPS
  •  
  • 5,5%  2017-2023
  • DPS
  • € cent 24,95
  • 5% growth  2017-2022
  • Debito netto
  • € ~12,4 mld
  • Debito/RAB sostanzialmente stabile

 

INVESTIMENTI (Mln €)

Per il periodo 2019-2023 Snam ha previsto un incremento degli investimenti, portandoli a € 6,5 mld, circa il 14% in più rispetto ai € 5,7 mld del piano 2018-2022. La crescita rispetto al piano precedente è riconducibile sia ai nuovi business della transizione energetica sia all’incremento degli investimenti in sostituzioni. In dettaglio, € 5,3 mld degli investimenti del piano riguardano la rete di trasporto, € 0,8 mld lo stoccaggio e la rigassificazione e € 0,4 mld i nuovi business legati alla transizione energetica.

 

* Investimenti post separazione dell'attività di distribuzione (Italgas)

DIVIDENDO PER AZIONE (cent €)

Snam conferma l’impegno a garantire agli azionisti una remunerazione attrattiva e sostenibile. La crescita del dividendo è prevista essere del 5% annuo al 2022, confermando il target precedente. Snam prevede che per l'esercizio 2019 possa essere distribuito nel 2020 un dividendo complessivo di 0,2376 euro per azione (di cui il 40% a titolo di acconto con pagamento a gennaio 2020 e il restante 60% a saldo con pagamento a giugno 2020).

 
Page Alert
ultimo aggiornamento
06 dicembre 2019 - 11:29 CET