Login    

Snam Rete Gas conferma di aver inserito il tributo ambientale nella proposta tariffaria presentata all'Authority

Price sensitive

In relazione al tributo con finalità ambientali istituito dalla regione Sicilia, Snam Rete Gas precisa di avere inserito nella proposta tariffaria per l'anno termico 2002/2003, presentata all'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas, l'onere aggiuntivo determinato dall'istituzione del tributo, pari a 130 milioni di euro su base annua da pagare in rate mensili.
L'Autorità ricevuta la richiesta sta valutando il contesto tecnico-giuridico per l'introduzione in tariffa di detto onere insieme agli altri elementi componenti la proposta tariffaria.
La Società ha pagato la prima rata mensile di 10,8 milioni di euro del tributo ambientale entro la data di scadenza del 30 aprile 2002, sia confidando nell'inserimento di tale parametro nelle tariffe per l'anno termico 2002/2003, sia per creare gli eventuali presupposti indispensabili per la presentazione del relativo ricorso senza incorrere nelle sanzioni previste per l'eventuale omesso pagamento.
Prima di promuovere tutte le azioni esperibili dinanzi agli organi competenti, Snam Rete Gas sta acquisendo gli elementi necessari per valutare la legittimità del tributo e la conseguente eventuale sospensione dei pagamenti.

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:17 CEST