Login    

Snam ottiene la A+ dal GRI per il Bilancio di Sostenibilità 2011

Il nuovo approccio del Valore Condiviso

 

San Donato Milanese, 26 aprile 2012 - In occasione dell’Assemblea degli Azionisti di oggi, Snam ha pubblicato il Bilancio di Sostenibilità 2011 che ha ottenuto il livello A+, il massimo ottenibile secondo le linee guida del Global Reporting Initiative (GRI), il più accreditato standard di sostenibilità economica, ambientale e sociale utilizzato dalle più importanti imprese a livello mondiale. Per la stesura del report 2011, Snam ha adottato le linee guida di reporting GRI nella versione più aggiornata (G3.1).

 

Il Bilancio di Sostenibilità 2011 è accompagnato dal documento «Verso il Valore Condiviso», nel quale Snam rappresenta il suo nuovo approccio alla sostenibilità incentrato sulla valorizzazione del legame tra impresa e territorio. Un modello che comprende l’insieme delle politiche e delle pratiche operative che rafforzano la competitività dell’azienda, migliorando nello stesso tempo le condizioni economiche e sociali delle comunità in cui opera.

 

Il percorso tracciato consentirà a Snam di consolidare la sostenibilità come riduzione dei fattori di rischio con un orientamento basato sulla creazione di valore per l’azienda e gli stakeholder. Quattro gli ambiti aziendali sui quali si svilupperanno i progetti con maggior potenziale di Valore Condiviso: la relazione con i fornitori, la realizzazione di nuovi investimenti, la gestione e valorizzazione delle infrastrutture, la qualità dei servizi.

 

L’approccio verso il Valore Condiviso ha già caratterizzato alcuni progetti realizzati nel corso del 2011, come gli studi pilota di Social Impact Assessment e il Suppliers’ Day for Sustainability.

 

Per maggiori informazioni: http://www.snam.it/it/sostenibilita/

 
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:19 CEST