Snam: risultati solidi in uno scenario incerto; confermata la guidance sull'utile netto 2022
Login    

Snam: risultati solidi in uno scenario incerto; confermata la guidance sull'utile netto 2022

Price sensitive

Principali highlights

  • Ricavi totali: 2.400 milioni di euro [1] (+10,3% rispetto ai primi nove mesi del 2021)
  • Margine operativo lordo adjusted (EBITDA adjusted): 1.706 milioni di euro (-0,6%), ottenuto compensando larga parte della riduzione dei ricavi regolati (riduzione WACC pari a 95 milioni di euro) con ricavi aggiuntivi e azioni di efficientamento, oltre che con il contributo dei business legati alla transizione energetica pari a 19 milioni di euro
  • Utile netto adjusted di gruppo [2]: 932 milioni di euro (-0,6%); in linea con le attese per effetto della solidità del business delle infrastrutture gas e della positiva performance delle società partecipate
  • Investimenti tecnici: 883 milioni di euro (+2% rispetto al 2021). Confermato il piano investimenti 2022
  • Indebitamento finanziario netto: 12.945 milioni di euro (14.021 milioni di euro al 31 dicembre 2021), in riduzione principalmente per la temporanea variazione del capitale circolante connessa all’attività di bilanciamento gas
  • Guidance sull'utile netto 2022: confermata ad almeno 1,13 miliardi di euro
  • Navi rigassificatrici: ottenute le autorizzazioni all'installazione delle FSRU a Piombino e Ravenna
  • Biometano: completata recentemente l'acquisizione di 9 nuovi impianti che amplia il portafoglio ad una capacità totale di 32 MW tra impianti operativi e in fase di realizzazione
  • Acconto dividendo 2022: 0,1100 euro per azione
 

San Donato Milanese (MI), 10 novembre 2022 - Il Consiglio di Amministrazione di Snam, riunitosi ieri sotto la Presidenza di Monica de Virgiliis, ha approvato all'unanimità, esprimendo la propria soddisfazione, i risultati consolidati dei primi nove mesi del 2022 (non sottoposti a revisione contabile). Il Consiglio, previo parere della Società di Revisione [3], ha altresì deliberato la distribuzione di un acconto sul dividendo 2022 pari a 0,1100 euro per azione, con pagamento a partire dal 25 gennaio 2023.

 

Stefano Venier, Amministratore Delegato di Snam, ha commentato: "I risultati dei primi nove mesi del 2022 confermano la solidità del percorso del Gruppo anche in uno scenario incerto. La buona performance di tutto il business in Italia, nonostante la riduzione delle tariffe regolate nelle attività gas, il contributo delle nostre partecipate estere e dei nuovi business legati alla transizione energetica, hanno concorso alla stabilità degli utili e ci consentono di confermare la guidance di Gruppo a fine 2022.

Con l'ottenimento delle autorizzazioni per la messa in funzione delle navi rigassificatrici si concretizza, inoltre, il primo tassello del rimodellamento della sicurezza energetica nazionale, che dovrà essere presto accompagnato da un potenziamento delle infrastrutture di trasporto e stoccaggio e da un'accelerazione delle iniziative per la transizione, su cui Snam conta di giocare un ruolo di primo piano. Solo così potremo trasformare la crisi attuale in un'opportunità per la costruzione del futuro paradigma energetico".

 

[1] Al netto dei corrispettivi a copertura degli "energy costs" (costi del gas necessario al funzionamento della rete).

[2] Escluse le interessenze di terzi.

[3] La Società di revisione Deloitte & Touche S.p.A. ha rilasciato in data 9 novembre 2022 il parere favorevole di cui all’art. 2433-bis del Codice civile. Il prospetto contabile e la relazione in base ai quali il Consiglio di Amministrazione di Snam S.p.A. ha deliberato la distribuzione dell’acconto sul dividendo e il relativo parere della Società di revisione sono depositati presso la sede sociale.

Page Alert
ultimo aggiornamento
11 novembre 2022 - 15:04 CET