Gnl small scale, progetto a Marghera
Login    

Gnl small scale, progetto a Marghera

Venice Lng: investimento da oltre 100 mln € per deposito da 32.000 mc nell’ambito di Gainn_IT e Gainn4Sea

20180118_1.jpgUn serbatoio a pressione atmosferica con capacità massima di stoccaggio di 32.000 mc alimentato da navi gasiere di piccola e media taglia (massimo 30.000 mc), che garantirà distribuzione attraverso autocisterne e bettoline. Sono le caratteristiche principali del progetto Gnl small scale nel porto di Marghera di Venice Lng, new company creata alla fine dell’anno scorso da Decal (65%) e San Marco Gas (35%).
Il deposito, cui giungeranno circa 50 navi gasiere all’anno, sorgerà in un’area accanto all’e sistente sito di stoccaggio oli lungo il Canale Industriale Sud, su terreni bonificati precedentemente utilizzati per la movimentazione del cemento.
Il progetto, presentato ufficialmente mercoledì, prevede un investimento complessivo di oltre 100 milioni di euro e ha l’obiettivo di favorire l’uso del Gnl come combustibile alternativo per veicoli pesanti e marini in uno dei porti italiani identificati da Gainn_IT, iniziativa del ministero delle Infrastrutture per promuovere la diffusione del Gnl nei trasporti.
Venice Lng è anche parte dell’azione Gainn4Sea presentata nell’ambito del programma di finanziamento 2017 Cef Transport Blending Map General. Alla fine del 2017, il progetto è stato dichiarato cofinanziabile.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Page Alert
ultimo aggiornamento
18 gennaio 2018 - 15:25 CET