Login    

Italia-Grecia, memorandum d’intesa sull’energia

L’obiettivo è favorire la cooperazione strategica tra i due Paesi

Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato martedì a Roma, nell’ambito dell’incontro bilaterale tra i capi di Governo di Italia e Grecia svoltosi a Palazzo Chigi, un memorandum d’intesa con il vice-ministro dell’Energia e dell’Ambiente ellenico, Gerassimos Thomas, che ha l’obiettivo di favorire la cooperazione energetica tra i due Paesi.
L’accordo, precisa una nota, mira a stabilire “un quadro di riferimento comune tra Italia e Grecia, anche nel quadro dell’hub dell’energia nel Mediterraneo, per promuovere la diversificazione e la sicurezza delle forniture energetiche”.
In tale ambito è previsto un rafforzamento della partnership delle imprese dei due Paesi operanti nel settore energetico, nel trasporto e distribuzione del gas e dell’elettricità.
La collaborazione italo-greca, sottolinea la nota, “consentirà una riduzione delle emissioni di CO2 e del costo dell’energia, favorendo una crescita sostenibile dell’economia”.
La firma del memorandum con il governo ellenico “pone le basi di una più stretta cooperazione tra i due Paesi nello strategico settore dell’energia, contribuendo così all’Unione energetica europea”, ha dichiarato il ministro Patuanelli, secondo il quale “sarà ora possibile rafforzare la collaborazione tra i gestori dei sistemi di trasmissione e distribuzione del gas e dell'elettricità dei due Paesi, mediante nuovi accordi di cooperazione e partenariati strategici industriali”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
28 novembre 2019 - 15:45 CET