Login    

Via libera dell’Europarlamento alla nuova Commissione Ue

Entrerà in carica dal 1° dicembre. La presidente von der Leyen: “Priorità clima e digitalizzazione”

L’Europarlamento ha approvato mercoledì la nuova Commissione Ue, che dopo il sigillo formale del Consiglio entrerà in carica il 1° dicembre.
Prima del voto, la presidente eletta Ursula von der Leyen ha presentato la sua squadra, 11 donne e 15 uomini tra i quali il vice-presidente esecutivo per il Green Deal e responsabile dell’A zione per il Clima Frans Timmermans e i commissari all’Economia Paolo Gentiloni, all’Energia Kadri Simson e ai Trasporti Adina Valean.
La presidente ha riassunto nel suo discorso quelli che saranno gli assi portanti del mandato quinquennale della Commissione: clima e digitalizzazione, settori in cui “la Ue dovrà avere la leadership mondiale”.
“Il Green deal europeo è la nostra strategia di crescita, che ci aiuterà a tagliare le emissioni creando nuovi posti di lavoro”, ha detto Von der Leyen, sottolineando che “la transizione generazionale verso la neutralità climatica entro la metà del secolo deve essere giusta e inclusiva, altrimenti non si realizzerà”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
28 novembre 2019 - 15:47 CET